Google Contributor: paghi e dici addio ai banner

Google presenta la soluzione definitiva per chi vuole navigare tra i siti senza visualizzare i banner. Si chiama Contributor e prevede la sottoscrizione di un abbonamento mensile compreso tra 1 e 3 dollari. In virtù di questa somma contenuta si può navigare nel sito senza pubblicità ed evitare che siano raccolti dati relativi alla sessione on-line.

Al posto dei banner sarà visualizzato un riquadro contenente semplici scritte e ringraziamenti, perché una parte dell’abbonamento è incassato direttamente dal sito per compensare la perdita di guadagni derivanti dall’azzeramento delle pubblicità.

Per Google è una mossa strategica inattesa, considerando il fatto che l’advertising sul Web è una fonte primaria di guadagni. Tanto che Big G di fatto è il principale “gestore” di pubblicità in Internet. Contributor è un esperimento per esplorare modi alternativi con cui finanziare il Web, almeno stando alla definizione data alla piattaforma da Larry Page e Sergey Brin.
##BANNER_QUI##
I due fondatori di Google spiegano: “Oggi la maggior parte di Internet è pagata dalla pubblicità. Ma se un domani fossero le persone a visitare i siti a supportarli direttamente?” Allo stato attuale, la piattaforma è ancora in fase di sviluppo e vi si può accedere attraverso un invito. Per provare a toccare con mano come funziona, basta visitare il sito www.google.com/contributor/welcome/

Se siete interessanti al mondo della telefonia raggiungeteci sui nostri canali social per rimanere sempre aggiornati Facebook | Twitter

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Senza categoria

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.