google pixel 4

Google Pixel 4 e 4XL: i primi rendering confermano più fotocamere

Google ha appena lanciato i modelli Google Pixel 3a e 3a XL. È dunque ora di cominciare a guardare all’uscita di Google Pixel 4 e Pixel 4 XL.
Ci vengono in aiuto, a tale proposito, i rendering (solitamente affidabili) di PriceBaba forniti dal celebre leaker @OnLeaks.

I rendering sono basati su prototipi iniziali del dispositivo, non sulla sua versione finale. Come tale, vanno presi con un pizzico di beneficio di inventario.
Guardando le immagini non si può non notare una forte somiglianza con i rendering degli iPhone 2019. La fotocamera, infatti, è integrata in una cornice quadrata posta sul retro del dispositivo e sembra un clone di ciò che dovremmo vedere su iPhone 11 (o iPhone XI, a seconda di come Apple deciderà di chiamarlo). Una cosa, a prescindere dalle geometrie, è comunque certa: Pixel 4 abbandonerà l’idea di un singolo sensore a favore di due o anche tre obiettivi.

google pixel 4

Questo invece è il rendering dell’iPhone 2019 fornito dallo stesso leaker:

Sulla scocca del dispositivo non è presente un sensore di impronte digitali posteriori, il che suggerisce che Pixel 4 potrebbe averlo annegato sotto al display. In alternativa lo smartphone di Google potrebbe puntare tutto sul riconoscimento facciale. Manca anche il jack per le cuffie, fatto non troppo sorprendente, anche se molti utenti speravano fosse mantenuto.
Sul fondo del dispositivo è presente una doppia griglia per l’altoparlante: dunque Google dovrebbe abbandonare la soluzione degli altoparlanti stereo frontali vista sui più recenti dispositivi Pixel.

Un’ultima annotazione: come potete notare dalle foto la qualità di questi render non è eccelsa. È sicuramente inferiore alla media alla quale ci ha abitutato OnLeaks. Ciò significa, con molta probabilità, che sono basati su prototipi che potrebbero ancora esssere lontani da come sarà poi il telefono.