Ho. mobile

Ho.Mobile: nessuna rimodulazione, solo un momentaneo disallineamento

Un errore, momentaneo, causato dai sistemi interni dell’operatore. Sarebbe questo il motivo del clamore suscitato dalla notizia di una rimodulazione dei costi di roaming di alcuni Paesi da parte dell’operatore Ho. Mobile, il gestore low-cost di Vodafone, riportato da Cellularemagazine.it l’altro giorno.

Una delle presunte rimodulazioni riguardava peraltro una nazione confinante, la Svizzera, il cui costo di messaggi e roaming dati appariva quasi decuplicato.

Ora l’azienda, a mezzo di un suo portavoce, tiene a precisare l’accaduto scrivendoci una comunicazione che riportiamo integralmente:

Non c’è stata alcuna rimodulazione. Sono stati invece ridotti i costi di roaming per oltre 140 Paesi, tra cui Usa, Giappone, Cina, Canada, Australia, e Sudafrica.  
Per un disallineamento dei sistemi sono state erroneamente modificate le tariffe relative ad alcuni Paesi come Svizzera e Monaco.
Per ho. la chiarezza è importantissima, stiamo infatti ripristinando le tariffe precedenti e confermiamo quindi che anche questi Paesi non subiranno alcun aumento.