Honor 50

Honor riparte con Honor 50, puntando su design, tecnologia e un target più ampio

Una grande festa, che si è tenuta ieri sera al Palazzo dei Tessuti di Milano, ha dato il via – in grande stile – al rilancio di Honor in Italia.

Il brand, che ormai da un anno non è più di proprietà di Huawei, si è riorganizzato, ha mutato in parte il suo target (ora più ampio e non più destinato solo ai più giovani), ha ulteriormente raffinato la tecnologia che ha ereditato dalla precedente gestione, investito in ricerca e sviluppo e messo a punto una potente macchina logistica e distributiva, abbandonando l’esclusiva di Intenet e conquistando anche retail e operatori.

Ora, è pronto per il debutto, che avviene con Honor 50 (scheda tecnica qui), uno smartphone che si posiziona a 529 euro al pubblico, ma che rappresenta solo il primo passo in un universo popolato anche da smartwatch, tablet, Pc e dispositivi audio. Un ecosistema indispensabile per sfondare sul mercato.

Honor 50 è il primo smartphone ad integrare il processore SnapdragonTM 778G di Qualcomm, , che migliora le prestazioni di CPU e GPU del 45% e la potenza di elaborazione AI del 123% rispetto alla generazione precedente. Alimentato da GPU Turbo X, un’esclusiva tecnologia di accelerazione grafica, HONOR 50 offre prestazioni potenti anche durante i giochi più intensi.

Quattro fotocamere

Rendendo omaggio alla classica fotocamera reflex a doppia lente, HONOR 50 adotta il design Dual Ring composto da due cerchi concentrici sul retro, che ricordano un paio di occhi.

Il dispositivo è dotato di una fotocamera principale da 108 Megapixel con apertura f/1.9, coadiuvata da un’ottica gradangolare da 8 Megapixel, da una 2 Megapixel bokeh e da una 2 Megapixel macro. Gli utenti possono passare da una fotocamera all’altra con sei modalità di ripresa multivideo che utilizzano contemporaneamente la fotocamera anteriore e quella posteriore, offrendo un’esperienza di registrazione di alto livello, che strizza l’occhio a creators e TikTokers.

50

Sulla parte frontale, invece, c’è un sensore da 32 Megapixel con un angolo di visione di 90°.

Lo smartphone ha un display da 6,57 pollici Oled curvo con risoluzione di 1.080×2.340 pixel e una frequenza di aggiornamento di 120 Hz.

HONOR 50 assicura un’intera giornata di utilizzo grazie alla presenza di una batteria da 4.300 mAh. Il dispositivo vanta la tecnologia HONOR SuperCharge da 66 W, che consente di caricare la batteria fino al 70% in soli 20 minuti.

A gestire il telefono la conosciuta interfaccia Magic UI 4.2, basata su Android 11, mentre dal punto di vistahardware lo smartphone integra, di base, 6 GB di Ram e 128 GB di Rom, anche se vi sarà una versione con 8/256 GB.

Prezzi e disponibilità Honor 50

HONOR 50 sarà disponibile in pre-order a partire dall’1 novembre solo su HiHonor.com al prezzo di 529.
La vendita ufficiale inizierà dal 12 novembre sempre su HiHonor, Amazon e presso i negozi dei principali operatori Tim, Vodafone e Wind 3.

La versione con 8/256 GB costerà invece 599,90 euro.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Honor NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.