Houseparty

Houseparty è pericolosa: ruba i dati agli utenti. Cancellatela. Ma è una bufala

Non passa giorno senza che nasca una nuova catena di San Antonio su WhatsApp, quasi sempre destinata a creare panico o a mettere in guardia gli utenti da qualche pericolo circolante in rete.

Oggi è la volta di Houseparty, una delle app per videochiamata più popolari in questi ultimi tempi. Il software gira infatti sia su smartphone Android sia su iPhone.

Secondo un messaggio che circola su WhatsApp, infatti, Houseparty non sarebbe sicura, non andrebbe utilizzata, anzi, andrebbe immediatamente cancellata dal proprio dispositivo.

La ragione: Houseparty ruberebbe i dati degli utenti a causa di un grave buco di sicurezza dell’applicazione. Ci sarebbe inoltre il rischio che anche altri account sul telefono vengano compromessi.

Dopo una prima fase di smartimento, numerose fonti hanno confermato che si tratta di una bufala. E così sono cominciate a fioccare le smentite. Dapprima un responsabile di Epic Games, proprietaria dell’app, ha confermato che non ci sia una singola prova in merito a una possibile associazione tra Houseparty e altri account che sarebbero stati compromessi.

Poi, attraverso il canale Twitter ufficiale dell’app, la smentita definitiva. Houseparty è sicura.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in AppTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.