Mate 40

Huawei Mate 40: bordi quasi inesistenti, fotocamera circolare

Si comincia a parlare di Huawei Mate 40 Pro di cui ieri sono trapelati alcuni dettagli, merito di un proteggi schermo che ha rivelato l’esistenza di un pannello curvo sui bordi.

Oggi giungono invece i primi rendering 3D del telefono che mostrano la presenza di una doppia fotocamera frontale ospitata in una piccola finestra orizzontale posta nella parte superiore sinistra. Due i sensori presenti sempre nella parte alta del dispositivo: uno potrebbe essere un trasmettitore IR, mentre l’altro non è al momento ancora facilmente identificabile.

Huawei Mate 40 Pro resterà invece fedele al design circolare della fotocamera posteriore vista su Mate 30 Pro, che ospita tutti i sensori. Tuttavia, a differenza del Mate 30 Pro, tornano i tasti fisici del volume sul lato, dopo l’essperienza virtuale dello scorso anno: un’idea molto in linea con il design ma rivelatasi poco pratica nell’uso quotidiano.

I lati curvi non rappresentano una particolare sorpresa, ma colpisce tuttavia quanto siano sottili le cornici che si possono ammirare in questi rendering. Praticamente solo in alto e in basso sono presenti due sottili strisce nere che delimitano la fine del pannello. Tutto il resto è display, bordi compresi.

Sul fronte commerciale, se non ci saranno soprese dell’ultima ora, Huawei Mate 40 Pro si presenterà privo dei servizi Google, ma con un pacchetto di Huawei Mobile Services che si arricchisce di nuove app e servizi giorno dopo giorno.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Huawei NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.