Huawei P40

Huawei P40: svelata la configurazione delle ottiche delle cinque fotocamere

Gli smartphone della serie P di Huawei sono noti per le loro doti fotografiche fortemente evolute. Secondo le ultime indiscrezioni provenienti dalla rete anche la serie Huawei P40 porterà avanti questa tradizione e introdurrà importanti novità in tema di smartfotografia.

Un noto leaker di Weibo ne ha appena rivelate alcune, tra cui quelle del sensore principale, approfondendo anche e la matrice di colori della fotocamera.

Si ritiene che Huawei P40 Pro verrà fornito con un sensore CMOS IMX700 personalizzato con dimensioni di 1/1,28 pollici e una pixel unit di 1,22 μm.

Il sensore adotterà il filtro colorato RYYB, che gli dovrebbe permettere di trasmettere più luce al sensore principale così da ottenere immagini più luminose in scenari di scarsa illuminazione. La fotocamera principale sarà da 52 Megapixel.

Secondo precedenti leak, il modello di punta della serie Huawei P40 sarà dotato di cinque fotocamere posteriori costituite da una fotocamera principale da 52 Megapixel, un’ottica Cine da 40 Megapixel che fungerà anche da ultra grandangolare, una fotocamera con tele periscopico con zoom ottico 10X, un teleobiettivo 3X e una fotocamera ToF, in grado di gestire al meglio la profondità (soprattutto nei ritratti).

Lo smartphone potrebbe addirittura avere un sensore di temperatura colore.

La serie Huawei P40 verrà lanciata il 26 marzo a Parigi, in Francia.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in HuaweiTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.