Immuni

Immuni non funziona sugli smartphone Huawei e Honor: azienda e sviluppatori al lavoro

Una brutta tegola cade su Immuni, l’app di tracciamento dei contagi da Coronavirus lanciata nella giornata di lunedì, dopo il sopraggiunto benestare del Garante della Privacy.

Immuni, infatti, non è al momento scaricabile dalla maggior parte dei modelli Honor e Huawei. Da quelli senza i servizi Google, come i modelli della nuova linea P40, ma anche dai dispositivi con i Google Mobile Services, usciti prima del ban americano decretato da Donald Trump.

Se infatti è normale che Immuni non sia disponibiile sui telefoni con i Huawei Mobile Services (per funzionare sono al momento necessari il Play Service e i GMS e su App Gallery la nuova app non è presente), non era invece previsto che il software trovasse difficoltà a girare su smartphone come il P30 Pro, sui quali Immuni è stato visibile per alcune ore per poi sparire addirittura dallo store (l’abbiamo cercata invano fino a tarda serata). Al momento non è possibile scaricare Immuni.

Le motivazioni di tale disservizio non sono ancora chiare: fatto sta che l’app non riesce a restare attiva girando in background, divenendo di fatto inutilizzabile.

Un brutto colpo, dicevamo, per Immuni, che nella prima giornata è stata scaricata, come ha dichiarato il ministro Pisano, da mezzo milione di utenti. Un indubbio successo (per un giorno l’app di tracciamento ha avuto più download di WhatApp) che tuttavia era abbastanza prevedibile. Chi ha intenzione di utilizzare Immuni lo farà da subito, chi non la vuole sul suo cellulare continuerà a ignorarla nel tempo.

Affinché il sistema di monitoraggio dei contagi funzioni, si calcola che debba essere adottato almeno dal 60% della popolazione. E facendo il conto che Huawei detiene circa il 25% del mercato italiano, l’impossibilità di utilizzare Immuni sui telefoni del produttore cinese rischia di diventare un grave handicap.

Sviluppatori ed azienda sono al lavoro per risovere il problema. Al momento non rimane che attendere comunicazioni ufficiali e, con molta probabilità, un aggiornamento dell’app.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Honor Huawei NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.