iOS 11.3

iOS 11.3 in arrivo a primavera, con nuove funzionalità e nuovissime animoji

E’ stato presentato ufficialmente ieri, mercoledì 24 gennaio, iOS 11.3, anche se il nuovo aggiornamento del sistema operativo mobile di Apple sarà disponibile in primavera. Bisognerà quindi aspettare ancora qualche mese prima di poter lasciare iOS 11.2 e sfruttare tutte le nuove potenzialità offerte da iOS 11.3 su cui, però, qualcosa è già trapelato. A quanto pare molte novità ruoteranno attorno alla realtà aumentata. I miglioramenti annunciati riguarderanno anche nuove animoji e importanti semplicazioni sul fronte dei pagamenti on-line.

iOS 11.3 punta sulla realtà aumentata

Gli sviluppatori ne possono già usufruire, mentre il grande pubblico dovrà attendere la bella stagione, prima di conoscere con mano le introduzioni di iOS 11.3. Le novità partono da ARKit, il framework per la realtà aumentata lanciato da Apple alla vigilia di iOS 11. L’esperienza sarà decisamente migliorata: si potranno trasformare poster e illustrazioni in esperienze AR interattive, nonché riconoscere oggetti virtuali su superfici verticali e mappare in modo più preciso oggetti o superfici irregolari. Il tutto grazie allo svilippo di un’integrazione tra 2D e 3D.

iOS 11.3 lancia nuove animoji

Con il nuovo iOS 11.3 arrivano nuove animoji per l’iPhone X. Sarà possibile sfruttare al massimo il sistema TrueDepth delle fotocamere, catturando espressioni facciali e trasformandole in animazioni ancora più realistiche e divertenti. Oltre a quelle già presenti, arrivano il drago, l’orso, il teschio e il leone. In totale saranno 16 i personaggi, da inviare tramite iMessage o da usare per l’app Animoji Karaoke.

iOS 11.3

iOS 11.3, le altre novità

Le novità di iOS 11.3 non sono finite. L’aggiornamento in arrivo migliorerà anche la prestazione della batteria, dal menù Impostazioni si potrà verificare lo status della batteria,  attivare o disattivare la gestione energetica (funzione che sarà valida dall’iPhone 6 in poi). L’altra novità riguarda Apple Music: saranno disponibili video musicale senza interruzioni pubblicitarie. E, poi, sarà in funzione l’app medica Health Records, che permetterà di tracciare i dati medici provenienti da più fonti come cliniche e ospedali.

(Visited 122 times, 1 visits today)