È l’ora di iPhone Xr: iniziate le prevendite

iPhone Xr arriva sul mercato italiano. O, meglio, ieri si sono aperte le prevendite per ordinarlo. La fase di pre-order durerà qualche giorno, poi – a partire dal prossimo venerdì 26 ottobre –  sarà posto in vendità con un prezzo che parte da 889 euro.

È uno smartphone dal quale Apple si attende gran parte dei risultati che la triade di nuovi dispositivi da poco presentati dovrà raccogliere sui mecati mondiali.

L’analista Ming-Chi Kuo, uno dei principali del mondo della Mela, è addirittura convinto che iPhone Xr venderà meglio di iPhone 8 dello scorso anno. Soprattutto in considerazione dei prezzi piuttosto salati di iPhone XS e iPhone XS Max, molti consumatori potrebbero orientarsi all’acquisto dell’iPhone Xr, comunque più economico.

L’hardware di Xr non differisce da quello del modello Xs, anche se il design è differente, così come la disponibilità dei colori, che saranno 6: bianco, nero, blu, giallo, corallo e rosso.

In sostanza il nuovo smartphone ha un design più simile all’iPhone 8, anche se ora il display è curvo ai lati e con il notch. Il display, non Oled come quello dell’iPhone Xs è invece LCD. Ha una diagonale di 6,1 pollici, con risoluzione di 1.792×820 pixel (326 ppi). Il processore è invece lo stesso dei fratelli maggiori Xs e cioé il nuovo A12 Bionica. L’ultima differenza, in un contesto di caratteristiche tecniche davvero simili, Apple l’ha inserita nel comparto fotografico: iPhone Xr ha un solo sensore da 12 Megapixel e non la dual cam. Infine, offre la certificazione IP67 e non IP68 come i due top di gamma.