quando-nasce-android

Come nasce Android, il robottino verde

Android Inc. è stata fondata nell’ottobre 2003 mentre la presentazione ufficiale del “robottino verde” avviene successivamente il 5 novembre 2007 da parte della neonata OHA (Open Handset Alliance), un consorzio di aziende del settore high-tech che include produttori di smartphone come HTC e Samsung, operatori di telefonia mobile come Sprint Nextel e T-Mobile e produttori di microprocessori come Qualcomm e Texas Instruments Incorporated.

Perché il nome Android?

L’intento degli sviluppatori nasce dall’idea di progettare dispositivi cellulari più consapevoli della posizione e delle preferenze dei loro proprietari. In pratica, si voleva creare una sorta di piccolo robot e probabilmente la scelta del nome Android (androide) ha proprio questa origine!

Inizialmente, la società opera in gran segreto rivelando solo di progettare software per dispositivi mobili. Durante lo stesso anno il budget iniziale si esaurisce, motivo per cui Steve Perlman (amico intimo di Rubin) finanzia il progetto con ben 10.000 dollari per poter continuare lo sviluppo.

steve perlman

Steve Perlman consegna a Rubin il denaro in una busta e rifiuta la partecipazione nella società. Il 17 agosto 2005 Google acquisisce l’azienda in previsione dell’entrata nel mercato della telefonia mobile. È in questi anni che il team di Rubin sviluppa un sistema operativo per dispositivi mobili basato sul kernel Linux.

Il primo smartphone Android

Il primo dispositivo equipaggiato con Android è l’HTC Dream, introdotto nel mercato della telefonia il 22 ottobre del 2008. Da quella data gli aggiornamenti di Android per migliorarne le prestazioni e per eliminare i bug delle precedenti versioni sono tanti.

kik kat nome
veresione lollipop android

Ogni aggiornamento segue un ordine alfabetico con l’originale caratteristica di prendere il nome di dolciumi: la versione 1.5, per esempio , ha preso il nome Cupcake poi seguita dalla versione 1.6 Donut. Successivamente la 2.1 viene chiamata Eclair, la 2.2 Froyo, la 2.3 Gingerbread, la 3.0 Honeycomb; e ancora la 4.0 Ice Cream Sandwich, la 4.1 Jelly Bean. Poi è arrivata la 4.4 con denominazione KitKat e infine la versione famosa 5.0 chiamata Lollipop e così via.

La caratteristica vincente di Android

La caratteristica vincente del sistema Android è il software open source. La peculiarità di non avere brevetti esclusivi permette ai programmatori e ai diversi produttori di smartphone e tablet di modificarlo liberamente secondo le necessità migliorandone sempre più le prestazioni e le funzionalità.