La patente? Sullo smartphone

Oliver Morley è il direttore generale dell’equivalente inglese della motorizzazione e sta lavorando a un nuovo progetto che coinvolge molto da vicino gli smartphone. La sua idea, infatti, è quella di digitalizzare la patente che, nell’epoca di Internet e delle app, appare ormai superata nella sua versione cartacea. L’obiettivo è quello di realizzare un’app che sostituisca totalmente il documento e, come già anche stanno testando negli Stati Uniti, velocizzi le operazioni di rinnovo e modifica dei dati personali, come il cambio di residenza o l’aggiornamento della foto.

##BANNER_QUI##

La sviluppo di questo progetto dovrà occuparsi anche di una serie di altri aspetti, primo tra tutti quello delle sicurezza visto che, nell’epoca del digitali, i furti o le contraffazioni sono piuttosto frequenti. E come ovviare al problema di un automobilista che non è in grado di mostrare la patente perché ha lo smartphone scarico? Da questo punto di vista il cloud potrebbe essere d’aiuto e la patente potrebbe essere facilmente associata alla targa dell’autoveicolo. Di certo in Italia non siamo nemmeno alla fase di ipotesi di una soluzione di questo tipo…

(Visited 33 times, 1 visits today)