LG verso la cessione della produzione di smartphone a un gruppo del Vietnam

Vingroup sarebbe pronta ad acquisire tutti gli stabilimenti di produzione degli smartphone LG Electronics in Vietnam, Cina e Brasile.

È quanto riporta un’esclusiva del quotidiano sudcoreano The Korea Times che confermerebbe l’intenzione di LG di frazionare la sua divisione mobile, che ha perso circa 4,5 miliardi di dollari negli ultimi anni.

Vingroup, uno dei più grandi gruppi del Vietnam, starebbe cercando di espandersi nel settore high-tech attraverso l’acquisizione degli impianti di produzione di LG.

“Il governo vietnamita e Vingroup stanno cercando di espandersi nel settore dell’industria hi.tech e di aumentare la creazione di posti di lavoro locale. La domanda premium nella regione, che include Vietnam, Myanmar e Thailandia, è alta”, ha detto al Korea Times un alto funzionario dell’industria.

Vingroup acquisterebbe gli impianti di produzione, mentre LG continuerebbe ad essere responsabile della ricerca e sviluppo, ma con personale ridotto. Vingroup avrebbe presentato la migliore offerta tra i potenziali acquirenti.

Mercoledì scorso, il CEO di LG Electronics Kwon Bong-seok aveva anticipato che il gruppo si sarebbe ritirato dalla produzione di telefoni cellulari confermando come la società fosse aperta a tutte le opzioni: continuare a gestire l’attività nel settore degli smartphone o abbandonarla totalmente.
Pare addirittura che Facebook sia interessata ad acquisire i brevetti relativi ai dispositivi mobili di LG e altre proprietà intellettuali, con l’esclusione dell’hardware.
LG Electronics gestisce attualmente un moderno ed evoluto stabilimento di produzione di smartphone in Vietnam, che il governo vietnamita e Vingroup mirano a utilizzare per creare posti di lavoro locali; gli stabilimenti brasiliani e cinesi, invece, saranno utilizzati per penetrare al meglio le rispettive aree geografiche.

Vingroup ha lanciato la sua divisione di smartphone con marchio Vinsmart nel 2018 e ora gestisce uno stabilimento di produzione nella zona industriale di Haiphong, proprio vicino allo stabilimento di LG, azienda con la quale il gruppo vietnamita spera di creare sinergia.
Tutte le possibilità restano aperte. Stiamo esaminando tutte le opzioni di business“, ha detto al Korea Times un funzionario di LG. Se le due parti raggiungeranno un accordo, LG Electronics intraprenderà un percorso simile a quello di Apple, dove LG sarà responsabile del design e della ricerca e sviluppo mentre Vingroup dell’assemblaggio dei prodotti.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in LG NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.