Samsung display

Samsung cede stabilimento di display alla cinese TCL

Samsung Display ha venduto il suo stabilimento di Suzhou, in Cina, nel quale si producono display.
L’acquirente principale sarebbe la società locale CSOT, di proprietà di TCL, la multinazionale che costruisce anche Tv, smartphone e che ha in licenza il brand Alcatel.

L’accordo totale vale 1,8 miliardi di dollari: il 60% dell’impianto sarà di proprietà di CSOT, il 10% della sua società madre TCL, mentre il restante 30% sarà consegnato al governo di Suzhou. L’impianto produce il 27% della quantità totale di pannelli LCD di Samsung Display, la maggior parte dei quali sono destinati a monitor e Tv.
La cessione dell’attività rappresenta la conferma delle notizie trapelate negli ultimi mesi, secondo le quali Samsung starebbe cercando di interrompere la produzione di display per concentrarsi nuovamente sugli schermi Quantum Dot.

Samsung Display, contestualmente alla cessione di questa attività, avrebbe reinvestito 723 milioni di dollari in società collegate a TCL così da acquisire il 12,33% delle loro azioni.

Fonte

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News SamsungTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.