SBS

SBS inaugura il suo nuovo hub logistico

È stato ufficialmente inaugurato il nuovo centro logistico SBS: il magazzino, operativo già dall’inizio dell’anno, vanta una superficie di circa 8500 m2 ed è situato sulla tratta autostradale A26, all’uscita di Arona.

Più tecnologico, innovativo e localizzato in un’area strategica. Con il nuovo magazzino siamo in grado di gestire in modo più efficace e tempestivo ogni ordine e le relazioni con le nostre filiali Europee. Questa novità rende più competitive le soluzioni di SBS”, commenta Alessandro Storti, CEO del gruppo.

Il magazzino storico situato a Pettenasco era ormai troppo piccolo per poter soddisfare le richieste del mercato: avevamo bisogno di spazi più ampi” aggiunge Marco Pompei, Direttore Generale di SBS, e continua “abbiamo così individuato un luogo strategico facilmente raggiungibile da corrieri e trasportatori”.

I lavori, iniziati nel febbraio 2018, si sono conclusi a dicembre dello stesso anno. È quindi cominciato il lungo trasloco, portato avanti poco alla volta per intaccare il meno possibile l’attività quotidiana dell’azienda. Ora con il trasferimento degli uffici Resi e Accettazione merci, il magazzino è totalmente operativo.

I numeri dell’hub di SBS

  • 7800 posti in pallet;
  • 1600 allocazioni in picking intensivo;
  • 1200 allocazioni in basso rotante. “Più grande e più efficiente” dichiara Marco Libera, Responsabile del Magazzino. “Abbiamo implementato una linea di chiusura colli dotata di sistema di controllo del peso. Ora i colli vengono, quindi, spediti solo se chiusi correttamente e riempiti in modo efficace. Questo sistema permetterà, ad esempio, di ridurre sensibilmente i costi e tempi di spedizione” e conclude “Disponiamo anche di due commissionatori, grazie ai quali l’operatore, seduto all’interno del carrello elevatore, non dovrà più comandare la macchina: sarà quest’ultima ad accompagnarlo al vano corretto per il prelievo e l’allocazione della merce”.

Il capannone di SBS è anche dotato di un impianto fotovoltaico di 30 kW che, in un periodo storico come quello attuale in cui le notizie sul cambiamento climatico sono sempre più preoccupanti, permette di ridurre drasticamente il consumo di energia.

Oltre alle implementazioni tecnologiche, il nuovo magazzino è dotato anche di vari servizi per il personale: dagli spogliatoi (uno per gli uomini e uno per le donne) con docce, ad un’area mensa con cucina.