GOogle assistant su smart display

Ces 2018: arrivano gli smart display con Google Assistant

Nonostante l’inizio del CES 2018 sia previsto per domani, Google ha voluto confermare la compatibilità del suo Assistente Google per i dispositivi già sul mercato. Scopriamo insieme i piani di espansione per il 2018.

In primo luogo, Google Assistant arriverà anche su altri speaker nel corso dell’anno. Gli altoparlanti hanno dimostrato di essere uno dei prodotti più popolari e molti di questi sono già compatibili con Google Assistant, compreso un numero di prodotti specifici realizzati internamente come Google Home, Mini e Max. Oggi, Big G ha cercato di confermare che il 2018 vedrà una serie di nuovi modelli in arrivo e da una vasta gamma di produttori, tra cui: “Altec Lansing, Anker Innovations, Bang & Olufsen, Braven, iHome, JBL, Jensen, LG , Klipsch, Knit Audio, Memorex, RIVA Audio e SOSIS”.

Come parte dello stesso annuncio, Google ha anche spiegato che l’espansione di Assistant non sarà limitata ai soli speaker. La società ha lavorato con vari produttori per portare Assistant a più tipologie di dispositivi attraverso l’uso di display intelligenti. Mentre gli altoparlanti hanno il vantaggio di essere usati per la riproduzione musicale, sono limitati nel numero di cose che possono fare. Ad esempio, quando l’utente desidera guardare un video su YouTube, visualizzare un’immagine, effettuare una videochiamata a un membro della famiglia, o semplicemente ottenere un feedback visivo sul tempo o sull’agenda di oggi.

Questo è il motivo per cui Google spera che gli smart display abilitati con Assistant aggiungeranno ulteriore valore a coloro che cercano di rendere più intelligente la propria casa.

Smart display

JBL, Lenovo, LG e Sony, sono le prime aziende che hanno confermato di avere uno smart display integrato con Assistant in arrivo nel 2018. Una di queste, Lenovo, ha annunciato oggi il proprio prodotto dedicato, Lenovo Smart Display. Si tratta di un dispositivo che sarà disponibile nelle dimensioni da 8 e 10 pollici in grado di offrire tutti i vantaggi dell’Assistente Google in un dispositivo focalizzato sul display.

Eccone un assaggio

(Visited 72 times, 1 visits today)