Boom degli smart speaker: +60% nel 2019

Gli smart speaker registrano una convinta crescita nell’ultimo trimestre del 2019, facendo segnare un +52% rispetto allo stesso periodo del 2018 per un totale di 49,2 milioni di pezzi inviati al mercato.

A scattare la fotografia del settore è l’istituto di analisi di mercato Canalys, che mette in luce come nell’ultimo trimestre dell’anno tutti i primi cinque vendor del settore – Amazon [leggi qui la news del nuovo Echo Show 8], Google, Baidu, Alibaba e Xiaomi – abbiano fatto segnare vendite record. Amazon si conferma leader con 15,6 milioni di pezzi venduti (+38,5%), seguita da Google con 12,5 milioni di smart speaker.

smart speaker

Se si guarda all’intero 2019, la crescita rispetto al 2018 è ancora più accentuata grazie ai 125 milioni di smart speaker venduti, per un rotondo +60%. La crescita maggiore si è vista in Cina, con il passaggio da 21,9 milioni di pezzi del 2018 ai 52 milioni del 2019, per una quota del 64% del totale a livello worldwide. Il vendor a crescita più alta è stato Baidu, passato dai 3,6 milioni di speaker venduti nel 2018 ai 17,3 dell’anno appena trascorso (+384%).

Smart speaker: le previsione per il 2020

Nel 2020, spiega Canalys, i vendor stanno cercando di diversificare il proprio approccio alla categoria di prodotti nel tentativo di mantenere alto il tasso di crescita. «C’è la necessità di accorciare il ciclo di vita dei prodotti per portare velocemente sul mercato dispositivi più interessanti per restare competitivi. È poi necessario introurre nuove strategie go-to-market per favorire la penetrazione degli smart speaker in più case», ha detto Jason Low, senior analyst di Canalys. «Anche se – prosegue Low – il problema del coronavirus ha temporanemanente fatto deragliare gli sforzi dei vendor, in particolare quelli cinesi, che subiscono l’impatto maggiore».

smart speaker

Canalys prevede un calo del 22% delle vendite di smart speaker in Cina nel primo trimestre 2020 proprio a causa del coronavirus, con la previsione di un mercato di nuovo positivo nel terzo trimestre dell’anno, una volta che la situazione sarà migliorata. Così, a livello internazionale, Canalys è costretta a mitigare le precedenti previsioni di crescita degli smart speaker nel 2020, che passa dal 20% al 13%.