USA: Samsung riconquista il trono, Apple seconda

Samsung si riprende lo scettro negli Stati Uniti, il secondo mercato più importante dopo la Cina. In accordo con la compagnia di analisi Counterpoint Research, a distanza di 11 mesi dal sorpasso di Apple la coreana con sede a Seul ha effettuato il controsorpasso grazie alle ottime performance di vendita iniziali del Galaxy S7, più alte del 25% rispetto al precedente modello. Nonostante le vendite dell’ultimo flagship siano sottostimate per via dei dati aggiornati a marzo, il market share di Samsung ha fatto segnare un sonoro 28.8% contro il 23% detenuto da Apple.

Bene anche LG, terza con il 17.1% e pronta a superare la stessa Apple con l’arrivo sul mercato del nuovo G5. Quota marginale dell’1% per Huawei, non ancora radicata sul territorio per problemi legati a brevetti e questioni socio-politiche. Al quarto e quinto posto troviamo poi Zte (6.6%) e Alcatel (4.5%).

Neil Shah, direttore di ricerca per Counterpoint, ha poi continuato: “Le modifiche al design, come la scocca arrotondata e la riduzione della sporgenza della fotocamera, hanno migliorato la sensazione al tatto e l’impugnatura. Inoltre, fotocamera migliorata, memoria espandibile, impermeabilità si sono rivelate  gradite novità tra i consumatori. Stimiamo le vendite delle serie S7 maggiori di quelle di S6 e S5, ma probabilmente alla pari con il modello S4. La ripresa nel segmento premium a causa del piccolo aumento della domanda Galaxy S7 è accompagnato anche da una forte crescita nel portafoglio di fascia bassa di Samsung con la serie J (Galaxy J2, modelli popolari J5, J7) e Galaxy Grand Prime. Questo guiderà la scalata e aiuterà Samsung a difendere la propria posizione di leader di mercato a livello mondiale”.

##BANNER_QUI##

(Visited 25 times, 1 visits today)