rete unica wind 3

Wind: la vendita delle antenne potrebbe finanziare il 5G. E non solo…

Wind Tre potrebbe decidere di cedere una buona percentuale delle sue antenne.

Dall’operazione – secondo quanto riporta Bloomberg – la compagnia telefonica otterrebbe un ritorno economico di circa 1 miliardo di dollari.

L’operazione, caldeggiata da CK Hutchison Holdings Ltd, azionista unico, riguarderebbe circa 5.000 torri e sarebbe volta a una doppia finalità: ridurre il debito e finanziare gli investimenti per la rete 5G, per la quale si è appena chiusa un’asta miliardaria.

Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore un incarico sarebbe stato affidato alla banca d’affari Morgan Stanley che già dalla prossima settimana dovrebbe avviare incontri con soggetti potenzialmente interessati.

Al momento si conta che il numero di torri, suddiviso fra gli operatori 3 e Wind, siano circa 15.500.

Sempre secondo il quotidiano economico i potenziali interessati sono gli altri operatori del settore: dalla nuova Ei Towers, passata sotto il controllo di F2i, a Inwit fino a Cellnex, il cui 29,9% del capitale è detenuto da ConnectT.