Xiaomi Mi 11

Xiaomi Mi 11 è ufficiale con Snapdragon 888 e tripla fotocamera

Xiaomi Mi 11 è ufficialmente il primo smartphone ad integrare il chipset Qualcomm Snapdragon 888. Il nuovo flagship del produttore cinese è stato presentato oggi in Cina ed è a tutti gli effetti il primo flagship 2021 ad essere lanciato.

Il telefono offre un display AMOLED da 6,81” con risoluzione QHD+, frequenza di aggiornamento di 120 Hz e frequenza di campionamento tattile di 480Hz. Ha una luminosità massima di 1.500 nit e protezione Gorilla Glass Victus. Il pannello frontale è ricurvo su entrambi i lati e integra un sensore ottico di impronte digitali che, secondo il suo produttore, supporta anche il monitoraggio del battito cardiaco.


Lo Snapdragon 888 è abbinato a 8 GB di Ram e 128/256 GB di storage oppure a 12 GB di Ram e 256 GB di spazio di archiviazione. Non è possibile estendere la memoria di archiviazione con schede microSD.

La fotocamera

La configurazione della fotocamera è costituita da un sensore da 108 Megapixel, un ultra grandangolare da 13 Megapixel con campo visivo di 123 gradi e una macro da 5 Megapixel. Nella parte anteriore, Xiaomi ha posizionato una selfie cam da 20 Megapixel, ospitata all’interno di un piccolo foro nell’angolo in alto a sinistra dello schermo.

Xiaomi Mi 11 integra una batteria da 4.600 mAh che supporta la ricarica rapida con cavo da 55 W, wireless da 50 W oltre alla ricarica inversa da 10 W.

Come vi avevamo anticipato nella giornata di sabato, il produttore cinese Xiaomi ha deciso di non includere il caricabatterie nella confezione di vendita.

Xiaomi Mi 11 è dotato di altoparlanti stereo by Harman Kardon, di connettività 5G, supporta il Wi-Fi 6E, il Bluetooth 5.2, l’Nfc e tutti i principali servizi di navigazione.

Colori, disponibilità e prezzi di Xiaomi Mi 11

Il telefono sarà disponibile in sei diversi colori: Black, White, Blue, Khaki Vegan Leather, Purple Leather e in un’edizione speciale con l’autografo di Lei Jun, il Ceo di Xiaomi.

I prezzI partono da 3.999 Yuan (circa 500 euro) e arrivano fino a 4.699 Yuan (585 euro) per il modello dotato dell’opzione di memoria più generosa. In Cina prevista una prima flash sale il 1 gennaio 2021.

Al momento, contrariamente ai trend in voga fra i produttori di smarpthone, Xiaomi ha scelto di presentare un solo modello del suo nuovo flagship. Non è però da escludere che, nelle prossime settimane, possa arrivare sul mercato uno Xiaomi Mi 11 Pro con obiettivo periscopico, come suggerito da alcuni rendering trapelanti in rete.

Ma ne sapremo di più nei prossimi giorni.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News XiaomiTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.