Qualcomm svela Quick Charge 3.0 e il modem LTE-U X12

Dopo l’annuncio dei nuovi Snapdragon 617 e 430 non finisco le novità di casa Qualcomm prossime al debutto sul mercato consumer. La chipmaker americana ha infatti annunciato la terza versione della nota tecnologia Quick Charge, utile per la ricarica rapida di smartphone e tablet.

I dati rivelati dall’azienda mettono in luce una ricarica da 0 a 80% in soli 35 minuti ottenuta grazie ad un’implementazione di un algoritmo denominato INOV (Intelligent Negotiation for Optimum Voltage) che permette un’efficienza del 38% superiore al Quick Charge 2.0 installati sull’attuale gamma Snapdragon 8xx. Rispetto alla prima versione, la velocità di ricarica della batteria è raddoppiata e, nel dettaglio, INOV permette ai dispositivi di richiedere mini-incrementi di 200 mV da 3.5V a 20V piuttosto che i classici standard (5V, 9V, 12V e 20V).

Quick Charge 3.0 sarà a bordo dei prossimi Snapdragon 820, 620, 618, 617 e 430. I modelli arriveranno verso la fine del 2015 e all’inizio del 2016.

La seconda novità resa nota da Qualcomm è il modem X12, montato sul prossimo Snapdragon 820 e capace di raggiungere picchi di download fino 600Mbps (Cat 12) e upload fino 150Mbps (Cat 13). La tecnologia utilizzata è la carrier aggregation, la stessa utilizzata per LTE 4G+ che utilizza nel momento del bisogno due o più bande LTE (solitamente gli operatori possiedono più bande, le 800 MHz, le 2100 MHz e le 2600 MHz) per accelerare la velocità di download. Nonostante ancora nessun operatore possa vantare connessioni così veloci, il modem X12 è anche compatibile con la prossima generazione di Wi-Fi 802.11ad.

##BANNER_QUI##