Samsung è pronta per la seconda generazione di chip a 10 nm

Samsung ha dato il via all’inizio dei lavori per la seconda generazione di chip con processo produttivo a 10 nm (nanometri). I primi risultati dovrebbero arrivare entro la fine del 2016, in accordo con i principali attori della Silicon Valley che puntano sulla divisione Samsung Semiconduttori per la produzione di massa dei processori del futuro, Qualcomm e Apple in primis.

Kelvin Low,
Senior Director, si è espresso così: “Pensiamo di essere in testa ancora una volta, non è stato un avvenimento occasionale”. Il riferimento va ovviamente al processo produttivo a 14 nm FinFet utilizzato sui processori Exynos 7420 dei Galaxy S6 e ora sul modello Snapdragon 820 di Qualcomm. Negli ultimi anni Samsung ha investito pesantemente sulle proprie fonderie colmando il gap con il concorrente TSMC e portandosi in vantaggio su quest’ultimo. Gli obiettivi della multinazionale coreana vedono nel futuro la realizzazione dei chip A10 di Apple per i prossimi iPhone, una commissione di tale portata da parte dell’acerrima nemica rappresenterebbe un’opportunità unica di guadagno.

Fonte

##BANNER_QUI##