Smartphone: Android cresce, iOS cala, Windows a picco

Gli smartphone con sistema operativo Android sono in aumento, e il trend è globale. La percentuale raggiunta dall’OS di Google è ormai incredibilmente stabile al 70%, in salita rispetto a gennaio 2015 e a discapito dei concorrenti iOS e Windows Phone. Proprio la creatura di Microsoft è quella a risentire di più la marcia di Big G, il calo è piuttosto evidente e ha coinvolto praticamente tutti i mercati chiave (come l’Italia .ndr) con picchi negativi di anche 6 punti percentuali. In generale nell’area EU5 (Germania, Gran Bretagna, Spagna, Francia e Italia), Windows è calato del 3,3%, iOS dell’1,7%, il tutto a favore di Android che si porta a casa il 72,8% del totale con un balzo in avanti del 5,7% in un solo anno solare.

Anche negli USA, paese tipicamente legato ai dispositivi Apple, Android ha visto una crescita pari al 6,3% a discapito di iOS (-3,7%) e Windows che ora ha una percentuale irrisoria e vicina ai 3 punti percentuali. Curioso notare come il calo di iOS sia avvenuto anche in Giappone e di come ormai i due principali sistemi operativi siano vicini a spartirsi il mercato con rispettivamente il 48,7% e il 50,3%.

I dati pubblicati da Kantar

Analizzando la situazione italiana, Android è sempre più popolare e in un anno è salito dell’11.5%, facendo andare in rosso Windows (-6%) e iOS (-3.9%). Complice uno store applicazioni inferiore e alcuni ritardi nell’aggiornamento a Windows 10 Mobile per i Lumia meno recenti, il cosiddetto “effetto Nokia” sta pian piano svanendo lasciando il passo a smartphone entry level basati su Android sempre più convincenti.

##BANNER_QUI##