Huawei P20 Pro

Huawei P20 Pro: ecco come fotografa

Huawei P20 è stato presentato da pochi giorni e uscirà ufficialmente sul mercato il 6 aprile, cioé la settimana prossima.

Questo smartphone è dotato di una fotocamera straordinariamente innovativa, grazie alla presenza di tre obiettivi, un record per uno smartphone.

Su P20 Pro, infatti, ci sono tre sensori fotografici Leica: un obiettivo in bianco e nero nativo da 20 Megapixel (con apertura F/1.6), uno RGB (a colori) da 40 Megapixel (F/1.8) e un terzo da 8 Megapixel con funzione di teleobiettivo (3x ottico e 5x digitale, F/2.4).

Nella parte frontale c’è un obiettivo da 24 Megapixel (F/2.0), per i selfie.

In questi giorni abbiamo realizzato parecchi scatti con questo dispositivo, di giorno e di notte, con il sole o con il tempo nuvoloso, in bianco e nero o a colori. Insomma, abbiamo cercato di testare a 360 gradi le capacità fotografiche del P20 Pro.

Quali sono i risultati? Qui ne pubblichiamo qualcuno lasciando a voi il giudizio sulla qualità degli scatti e riservandoci un commento più profondo fra qualche giorno, quando pubblicheremo la videorecensione e il test dello smartphone.

Diciamo solo che, secondo i primi riscontri, i risultati che soprendono maggiormente sono quelli ottenuti di sera, di notte, in condizioni di scarsa luminosità o, addirittura, con luci quasi assenti.

Potete scorrerli qui sotto. Vi renderete immediatamente conto del livello eccelso del reparto imaging del P20 Pro. Per conoscere alcune modalità di scatto o i tempi di esposizione scorrete le foto espandendo la visione e leggete la didaascalia in basso a destra.

 

(Visited 335 times, 1 visits today)