Pocophone F1: veloce e con prezzo super interessante – foto e video

Parigi val bene una messa, annunciava Enrico IV alludendo alla sua prossima conversione al cattolicesimo necessaria per aspirare al trono di Francia. Figuriamoci dunque se potevamo mancare alla presentazione del Pocophone F1, nuovo smartphone targato Xiaomi che per l’occasione ha scelto proprio la capitale francese.

Si comincia. Sale sul palco Jai Mani, Head of product Pocophone Global.  Jai ci spiega che ogni smartphone è un insieme di caratteristiche tecniche, con innovazioni che si aggiungono anno dopo anno. Ma quali di queste sono realmente importanti? Quali rappresentano davvero un valore aggiunto per gli utenti?

Pocophone F1: focus sulla velocità del processore

Il nuovo smartphone porta in dote uno Snapdragon 845 a 2,8 Ghz, il top della velocità in ambito mobile. Insieme alla Gpu (la scheda grafica) Adreno 630. E le performance non si fanno attendere: +36 rispetto al Kirin 970 e +9% rispetto allExynos 9810, i processori utilizzati degli smartphone della concorrenza. Per quanto riguarda le performance puramente grafiche si parla invece di un +60% e +30%, rispettivamente.  Insomma, per farla semplice, Xiaomi ha preso il processore più veloce: lo Snapdragon 845, e lo ha spinto al massimo grazie al raffreddamento che garantisce performance costanti nel tempo.  Non a caso la dispersione del calore è maggiore di circa il 300% rispetto agli altri dispositivi.

Pocophone F1: batteria e dotazione

Per quanto riguarda le altre caratteristiche, il Pocophone F1 porta in dote una batteria da 4.000 mAh con Quick Charge 3.0 e 6 GB +128 GB storage, espandibile fino a 256 GB.  E poi via di video comparativo. Quelli di Xiaomi non la toccano piano:  il Pocophone F1 viene paragonato a un iPhone X durante una sessione di gioco. Il risultato finale è abbastanza scontato: Pocophone F1 vince in termini di durata della batteria, frame rate e temperatura del dispositivo, sebbene di poco.

Design

Per quanto riguarda il design siamo in presenza di una scocca unibody in policarbonato rinforzato, connettività Usb Type-C, con jack da 3,5 mm, display da 6,18″ FHD+ edge to edge, protezione gorilla glass, trattamento oleofobico, luminosità di 550 nits, sblocco facciale con  sensore a infrarossi, fotocamera frontale da 20 Mpixel e Audio Dirac HD Sounds con due speaker ai lati corti. Per quanto riguarda le colorazioni sarà disponibile in  graphite black, Rosso Red e Blue Steel. C’è anche la versione Armored Edition in Kevlar.

Fotocamera

Il comparto fotografico può contare sul classico dual camera: sensore da 12 Mpixel di Sony (IMX363) e da 5 Mpixel di Samsung. Il software a bordo è in grado  di migliorare le foto, ad esempio i controluce e di riconoscere oltre 200 scene di scatto suddivise in 25 categorie.

Prezzi

329 euro la versione 6+64 GB

399 euro la versione  6+128 GB

Christian Boscolo

Christian Boscolo "Barabba" è stato redattore di K PC Games dove ha recensito i migliori giochi per PC per poi approdare alla tecnologia. Tra le sue passioni, oltre ai videogiochi, il calcio e i buoni libri, c'è anche il cinema. Ha scritto perfino un libro fantasy: Il torneo del Mainar