E’ Facebook il social più amato, Snapchat il più giovane

Fin dalla nascita, Facebook ha saputo conquistare i cuori dei più giovani che, grazie all’avvento degli smartphone, hanno avuto la possibilità di rimanere in contatto con i propri amici in qualsiasi momento della giornata, 24 ore su 24. I tempi passano e ormai il re dei social fondato da Zuckerberg nel 2004 ha fatto breccia anche nel pubblico più adulto, i cosiddetti over 35, oltre a quello dei pensionati attenti alle nuove tecnologie.

ComScore ha pubblicato un’interessante analisi per capire se Facebook rimane il social preferito dai “millennials”, ovvero tutti coloro con età compresa tra i 18 e i 34 anni. La risposta è sì. Quasi la totalità degli under 35 ha un profilo Facebook e passa, tra smartphone e computer, oltre 17 ore al mese a vedere foto, video e stati di amici. Ben più lontani sono Instagram, il social delle foto è secondo dietro a Facebook ma coinvolge solamente il 66% dei giovani che ci passano non più di 7 ore al mese. Snapchat, popolarissimo negli USA e fuori dalle proprietà di Zuckerberg, viene usato dal 40% degli under 35 per 7 ore al mese.

Proprio Snapchat è il social network più giovane in assoluto: gli utenti tra i 18 e i 24 anni sono il 50% del totale e il 76% ne ha meno di 36. Inoltre, la crescita in termini di adozione è in salita e il fenomeno sta coinvolgendo sempre di più il Vecchio Continente.

##BANNER_QUI##