galaxy note 7
[easy-social-share buttons="facebook,whatsapp,twitter,mail,telegram" counters=0 style="icon" bottombar="yes" only_mobile="yes" fullwidth="yes" column="yes" columns="5" template="metro-retina"]

Samsung Galaxy Note 7: da oggi 19 settembre 2016 è possibile restituirlo

Ha inizio oggi, 19 settembre 2016, il programma di restituzione o sostituzione che Samsung ha annunciato alcuni giorni fa e che interessa chi ha acquistato un Galaxy Note 7, il phablet che negli ultimi tempi ha tenuto banco per l’instabilità della batteria e per i 35 casi di esplosione accertati. Anche se un debutto ufficiale sul mercato italiano, prima che il produttore coreana bloccasse le vendite, non c’era ancora stato, non sono pochi i connazionali entrati in possesso del prodotto attraverso gli store on-line.
Le opzioni sono due:
• restituzione del prodotto con rimborso dell’intera cifra versata per acquistarlo (una vera e propria rescissione del contratto d’acquisto).
• sostituzione del vecchio Note 7 con un secondo Galaxy Note 7 nuovo di zecca e privo di difetti a cui sarà aggiunto un voucher da 50 euro da spendere in prodotti Samsung.
Il produttore coreano è inoltre prossimo al rilascio di un database dei codici Imei (International Mobile Equipment Identity) di tutti i Note 7 immessi finora sul mercato, mediante il quale chi possiede il phablet potrà risalire allo stock di appartenenza per procedere o meno con la sostituzione. Ricordiamo a tal proposito che non tutte le unità vendute prima che Samsung riconoscesse le criticità del suo telefono sono interessate dal problema. Per risalire intanto al codice Imei del proprio Note 7, basta entrare nelle Impostazioni di Android e selezionare Info sul telefono: qui si trova il codice Imei composto da 15 cifre.
Per ricevere ulteriori chiarimenti si può contattare il numero verde gratuito di Samsung: 800.025.520.
Intanto l’azienda coreana ha annunciato che le vendite dello stesso Note 7, evidentemente rivisitato al fine di eliminare ogni tipo di inconveniente, riprenderanno il 28 settembre 2016, almeno per quanto riguarda il mercato interno. In Italia lo si troverà nei negozi dalla seconda metà di ottobre in poi. E per rimediare al danno di immagine, stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe essere anticipata l’uscita del Galaxy S8 di cui le pagine web dei vati siti di telefonia hanno già dato cenno.

Postato in News[easy-social-share buttons="facebook,twitter,google,pinterest,linkedin" counters=0 style="button" hide_mobile="yes"]

Dino del Vescovo

Laureato in Geologia, scrive su riviste di tecnologia e fotografia dal 2003. Giornalista professionista dal 2005, è oggi impegnato su tutte le pubblicazioni di Top Press di cui coordina il mensile Foto News. Si occupa inoltre di turismo dell'area balcanica (Belgrado è la sua seconda casa). Dorme poco e pensa molto.