Tablet: vendite in calo del 12 per cento nel 2016

Scema l’interesse degli utenti per i tablet: nel 2016 le vendite calano del 12% a quota 182,3 milioni di pezzi. Solo nel 2018, spiega Idc che fotogra la situazione del mercato, ci sarà una ripresa. Avverà grazie alla diffusione sul mercato dei modelli con tastiera staccabile. Dal 2018 al 2020 ci sarà un trend stabile con crescita di pochi punti percentuali anno su anno.

La migrazione verso i modelli con tastiera staccabile è inevitabile. Ma quelli tradizionali rimangono rilevanti“, ha detto Jean Philippe Bouchard di Idc. “Spinti da prezzi molto bassi e da un crescente ecosistema dell’Internet of Things, i tablet tradizionali continuano a far registrare vendite doppie rispetto a quelli con tastiera staccabile, con 124 milioni di unità previste nel 2020“.

Tablet: le previsioni di Idc
Tablet: le previsioni di Idc