iPhone 13

Apple pensa a un servizio di utilizzo in abbonamento dei suoi iPhone

Apple starebbe per lanciare una nuova forma di commercializzazione dei suoi iPhone e di numerosi prodotti hardware che prevederebbe una sorta di utilizzo in abbonamento. Lo scrive Bloomberg a firma Mark Gurman.

In sostanza, gli utenti pagherebbero una tariffa fissa ogni mese e riceverebbero un iPhone a loro scelta con la garanzia di avere sempre in mano prodotti aggiornati e sostituibili all’uscita dei nuovi modelli. Si tratterebbe di un servizio diverso rispetto a quelli che oggi prevedono piani rateali offerti da Apple e dagli operatori mobili in quanto i consumatori pagherebbero una tariffa fissa ogni mese e non rimborserebbero a rate il costo del telefono.

Il servizio di abbonamento iPhone sarà legato agli account ID Apple degli utenti e potrebbe anche comprendere servizi gratuiti come Apple Care o Apple One che include Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade, iCloud+, Apple News+ e Apple Fitness+.

Gurman prevede che il nuovo servizio in abbonamento prenda avvio entro la fine di quest’anno o all’inizio del 2023 con i modelli iPhone per poi spostarsi a tutto il resto della gamma di prodotti Apple, inclusi iPad, MacBook e Apple Watch.

Al momento non è stato anticipato alcun prezzo per il servizio anche se alcune indiscrezioni parlano di cifre mensili comprese da 20 a 40 dollari. Resta da vedere come Apple intenderà gestire l’eventuale recesso dagli abbonamenti e quanto tale evenienza potrebbe pesare sui costi finali per gli utenti.

La vendita di telefoni come servizio in abbonamento non è del tutto nuova in quanto Google gestisce già il suo programma Pixel Pass negli Stati Uniti che consente di scegliere tra un Pixel 6 o un Pixel 6 Pro in bundle con i servizi proprietari di Google a un prezzo che varia da 45 a 55 dollari al mese.

Resta da vedere come reagiranno gli operatori, che in questo momento gestiscono le vendite a rate dei prodotti di Apple e che vedrebbero il loro business fortemente penalizzato dall’intervento di un servizio gestito in modo diretto dal produttore.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Apple NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.