Beep: anche la BBC avrà il suo assistente vocale

La British Broadcasting Corporation, colosso inglese dell’informazione meglio noto come BBC, lancia il guanto di sfida agli assistenti vocali di Amazon, Google e Apple. È infatti in rampa di lancio un assistente vocale, il cui nome sarà Beep, in grado di migliorare l’interazione con gli utenti. Beep sarà dunque integrato nell’app per dispositivi mobili ma anche sul sito web della BBC e sugli smart Tv. Trovare, all’interno del palinsesto dell’emittente inglese, il proprio programma o contenuto preferito sarà così più facile.

Ed è proprio sui Tv che ci si aspetta, già nel breve termine, un exploit degli assistenti vocali. Il classico telecomando inizia a mostrare i segni del tempo e una tipologia di interazione più naturale ed efficace diventa più che auspicabile. Al momento, escludendo smartphone e tablet, gli assistenti vocali sono per lo più confinati sugli smart speaker, anche se alcuni di essi – fra cui Amazon Echo Show e Nest Hub di Google – integrano schermi in formato tablet.

Secondo una recente indagine dell’istituto di ricerca Canalys, a dominare il mercato degli smart speaker è Amazon con il 25,4% di market share. Seconda è Baidu, che dallo 0,7% del secondo trimestre 2018, è oggi al 17,3% superando così Google al 16,7%. Seguono Alibaba, Xiaomi con il 4,1 e il 2,8%.