IFA

L’IFA 2021 è stata cancellata. Troppe le incertezze legate alla pandemia

L’organizzazione di Ifa Berlin ha comunicato ufficialmente che l’edizione 2021 è stata cancellata e non si terrà come evento fisico.

Nel comunicato stampa della fiera di Berlino si legge:

«La decisione è stata presa in seguito a conversazioni dettagliate con esperti di salute pubblica e più parti interessate. In definitiva, diverse metriche chiave sulla salute globale non si sono mosse rapidamente nella giusta direzione come avremmo sperato: dalla rapida comparsa di nuove varianti COVID-19, ad esempio in Asia meridionale, alle continue incertezze sulla velocità dei programmi di vaccinazione.
Questo a sua volta aggiunge incertezza per le aziende che si erano impegnate o erano interessate a venire a Berlino, così come per i media e i visitatori – che devono tutti pianificare con largo anticipo i budget per il viaggio.

Un’altra considerazione è che Messe Berlin continua a sostenere la lotta contro COVID-19 avendo convertito parte della sua area espositiva in un centro per le vaccinazioni e in una struttura ospedaliera di emergenza. È probabile che entrambe le strutture siano necessarie più a lungo di quanto originariamente previsto.

Insomma, ci sono troppe incertezze. Pertanto, in questo momento è diventato quasi impossibile per chiunque pianificare in modo responsabile la propria partecipazione a qualsiasi fiera. Non abbiamo preso questa decisione alla leggera. IFA Berlin è senza dubbio l’evento più importante dell’anno per marchi e rivenditori. Tuttavia, la salute e la sicurezza di tutti deve essere assolutamente fondamentale.

Gli organizzatori di IFA stanno già lavorando con i loro partner dell’industria, del commercio e dei media per preparare IFA 2022».

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.