Amazon Google

Google e Amazon, accordo per lo streaming

Google e Amazon hanno sotterrato l’ascia di guerra per fornire contenuti migliori sulle rispettive piattaforme di streaming video. Lo hanno annunciato le aziende in un comunicato diffuso da poche ore.

Nei prossimi mesi, l’app ufficiale di YouTube arriverà sui dispositivi Amazon Fire TV e sulle smart TV di Fire TV Edition. Al contrario, l’app Prime Video arriverà su Chromecast e su altri dispositivi con Chromecast integrato.

Prime Video diventerà disponibile nell’ecosistema partner di Android TV e le app di YouTube, YouTube TV e YouTube Kids, arriveranno su Fire TV nel corso dell’anno. Google invece afferma che gli utenti di YouTube su Fire TV potranno accedere, avere accesso completo alla loro biblioteca e riprodurre video in 4K HDR a 60 fps sui dispositivi supportati.

Gli utenti delle app Prime Video, nel frattempo, saranno in grado di trasmettere in streaming dal catalogo Prime Video, inclusi la programmazione originale di Amazon e i video 4K, oltre ad accedere agli abbonamenti Prime Video Channel. Disponibile la funzione X-Ray di Amazon nell’app.

La tregua arriva dopo diversi anni di guerra tra i due giganti della tecnologia, che competono in tantissimi settori, incluse le loro piattaforme e servizi di streaming TV e solo di recente nel business degli altoparlanti intelligenti come Echo e Google Home.

Giusto per farvi un esempio, i dispositivi Chromecast e altri componenti hardware di Google sono stati messi al bando dal sito di vendita di Amazon e lo sono tutt’ora. Purtroppo, il nuovo accordo si concentrerà solo sui servizi di streaming e non avrà alcun impatto sull’assortimento di Amazon.it.

“Siamo entusiasti di collaborare con Amazon per lanciare le app YouTube ufficiali sui dispositivi Fire TV in tutto il mondo”, ha dichiarato Heather Rivera, responsabile globale di Partnership di prodotti su YouTube.

“Siamo entusiasti di portare l’app Prime Video sui dispositivi Chromecast e Android TV e di offrire ai nostri clienti un comodo accesso agli spettacoli e ai film che amano”, ha aggiunto Andrew Bennett, responsabile del Business Development in tutto il mondo per Prime Video. “Sia che guardi l’ultima stagione di The Marvelous Mrs. Maisel, sia che noleggino un film in uscita, i clienti avranno ancora più modi per trasmettere ciò che vogliono, quando vogliono”.