Lando Norris Mc Laren

Google entra in Formula 1 con il marchio Android

Le aziende hi-tech continuano a dimostrare una passione particolare per la Formula 1. Dopo l’accordo fra Ferrari e Qualcomm, grazie al quale le Rosse di Maranello correranno con il brand Snapdragon sulla fiancata delle Ferrari F1-75 nel prossimo Campionato del Mondo Piloti che si sta per aprire, ore è la volta di Google ad annunciare una partnership con McLaren Racing per il 2022.

Come parte dell’accordo, il logo di Android apparirà sulle coperture del motore della F1, mentre il marchio Chrome verrà apposto sui copriruota. Google fornirà inoltre i suoi prodotti, inclusi i dispositivi Android e il browser Chrome, alle operazioni del team durante tutte le sessioni del weekend di gara.

La partnership pluriennale sarà con due team del portfolio McLaren: il McLaren Formula 1 Team e il McLaren MX Extreme E team. Il marchio di Google sarà visibile anche sulle tute dei piloti Lando Norris e Daniel Ricciardo, nonché di Emma Gilmour e Tanner Foust, i piloti della vettura Extreme E.

Il marchio Google apparirà sulla vettura MCL36 F1 a partire da questo fine settimana nel Gran Premio del Bahrain, mentre la McLaren MX Extreme E Car numero 58 avrà i suoi nuovi adesivi a partire dall’Island X Prix 2022 in programma per la prima metà di maggio.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Google News

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.