Fuchsia, il misterioso OS di Google, esiste e si mostra in video

Lo scorso agosto alcuni rumors suggerivano che Google fosse al lavoro su un nuovo sistema operativo che potesse un giorno rimpiazzare Android. Oggi, ArsTechnica ha pubblicato un video dell’interfaccia utente del nuovo sistema operativo che a quanto sembra non sarà basato su Linux come Android e ChromeOS.

Fuchsia, questo il nome non ufficiale dell’OS, è realizzato sull’inedito kernel Magenta di Google a cui possiamo già dare un’occhiata nel video sottostante attraverso l’interfaccia utente “Armadillo” basata sul concetto di schede di Now. L’intero sistema operativo è basato su Google Flutter SDK e risulta compatibile con tutti i dispositivi Android.

Il rapporto menziona anche che non esiste alcuna prova reale che Fuchsia sostituirà completamente Chrome OS o Android. Attualmente ci troviamo nelle prime fase di sviluppo e Google potrebbe anche decidere di non fare nessun annuncio per il Google I/O 2017 previsto per il prossimo 17 maggio.

YouTube

Caricando il video, l'utente accetta l'informativa sulla privacy di YouTube.
Scopri di più

Carica il video