LG-G8-THINQ

LG G8 ThinQ avrà un inedito sensore 3D chiamato Infineon REAL3

LG ha ora confermato che il prossimo LG G8 ThinQ sarà dotato di un sensore di immagine Infineon REAL3 come parte della configurazione della fotocamera frontale. Questo significa che il produttore coreano sta per fare dell’esperienza della fotocamera frontale uno dei principali punti di forza del telefono.

Il G8 offrirà maggiore sicurezza e misurazione della profondità. In altre parole, possiamo aspettarci di sfruttare lo sblocco dei volti e l’autenticazione dei pagamenti, nonché una migliore esperienza di realtà aumentata e virtuale in generale.

Sebbene possa sembrare una sorpresa, il chip non è del tutto nuovo ma è stato annunciato da Infineon (in collaborazione con pmdtechnologies) nel gennaio 2018 durante il CES.

Il sensore 3D Time-of-Flight (TOF) è fondamentalmente in grado di catturare un’immagine 3D del volto di una persona. Uno dei vantaggi di queste soluzioni è la loro capacità di catturare la luce a infrarossi riflessa da qualcosa. Come sottolinea LG, differisce dalle tradizionali soluzioni basate su 3D che si basano su calcoli basati su algoritmi per determinare la distanza.

A causa di questa differenza, LG afferma che si tratta di una soluzione “più veloce e più efficace” e graverà meno sul processore e sulla batteria. Questo sarà anche indipendentemente dal fatto che il dispositivo sia utilizzato all’interno o all’esterno.

Uscita

LG G8 ThinQ sarà svelato ufficialmente a fine febbraio durante il MWC19 di Barcellona.