Oppo FindX

Oppo: la presentazione italiana ufficiale a Milano

Scocca l’ora di Oppo. Il produttore cinese, che si era presentato con un lancio europeo a Parigi lo scorso giugno, arriva ufficialmente nel nostro Paese.

In una presentazione tenutasi in un noto roof garden milanese, è stato mostrato il prodotto di punta dell’azienda, il FindX, uno smartphone che si caratterizza per l’evoluto comparto fotografico.

Il dispositivo offre una fotocamera frontale da 25 Megapixel e una dual cam posteriore con sensori da 16 e 20 Megapixel.

Fotocamere invisibili – come sono già state battezzate – poiché grazie a un controllo elettonico gli obiettivi escono dalla scocca solo all’attivazione della relativa app. Un modo originale per salvaguardare il design del cellulare e proteggere nel contempo le ottiche da polvere e graffi.

Lo smartphone integra il processore Snapdragon 845, che si avvale anche del nuovo chip Hexagon 685 DSP, ha 8 GB di memoria Ram in abbinamento a 128/256 GB di storage o 6 GB di Ram in abbinamento a 64 GB di storage.

La batteria è da 3.730 mAh, il peso di 186 grammi, la sezione radio dual Sim e il sistema operativo basato su Android 8.1 Oreo.

Spicca, tra le caratteristiche tecniche, lo splendido display da 6,4 pollici, capace di coprire oltre il 90% della superficie frontale.

Nel corso dell’evento, Sara Zheng, Grand Manager di Oppo Italia ha presentato Oppo Care.

Si tratta di un servizio che prevede la sostituzione del display durante il primo anno di vita del prodotto, in caso di rottura, ma anche il cambio della scocca posteriore, sempre durante il primo anno di utilizzo dello smartphone. Anche la garanzia generica viene aumentata di un anno, divenendo quindi 2+1.

Oppo FindX uscirà sul nostro mercato a partire dal 7 settembre al prezzo di 999 euro al pubblico.