OPPO Find N

OPPO presenta Find N, il suo primo smartphone con display pieghevole

Continuano a fioccare le novità di OPPO, presentate nella due giorni di Inno Day, in corso in Cina.

Oggi è la volta del primo smartphone flagship pieghevole: si chiamerà OPPO Find N ed è il rsultato di quattro anni di ricerca e sviluppo e sei generazioni di prototipi. Dopo aver percorso la strada del rollable, il produttore cinese ha scelto un nuovo e diverso approccio al fattore di forma pieghevole che guarda a un più tradizionale dispositivo con display che si chiude lasciando al suo interno lo schermo foldable. Ma se il progetto va in una direzione simile rispetto ai competitor, la realizzazione e lo sviluppo presentano delle differente.

Una nuova aspect ratio

Innanzitutto, per la prima volta su uno smartphone pieghevole, OPPO Find N utilizza un landscape ratio per il display interno, con un display interno da 7,1 pollici e un display esterno da 5,49 pollici e con un aspect ratio da 8.4:9. Quando lo schermo è ripiegato su se stesso, l’aspect ratio da 18:9 offre agli utenti un’esperienza completa e familiare, confortevole nell’utilizzo anche con una sola mano.

La cerniera

La Flexion Hinge di OPPO Find N riunisce 136 componenti con una precisione estrema fino a 0,01 mm. Il design a goccia risolve alcuni dei punti dolenti dei dispositivi pieghevoli, allargando l’angolo della piega del display e offrendo un cuscinetto quando il display si richiude, con il risultato di una piega minima, fino all’80% meno evidente rispetto ad altri dispositivi, secondo TUV. Questo design inoltre elimina lo spazio tra i display quando sono piegati, offrendo un aspetto più integrato e proteggendo meglio lo schermo interno dai graffi.

La struttura a cerniera e a molle della Flexion Hinge permette al dispositivo di restare in equilibrio quando è aperto con un angolo tra 50° e 120° gradi.

Il display

Il Serene Display di OPPO, realizzato e personalizzato con 12 strati differenti, offre una protezione e una durata eccellente e si integra con la Flexion Hinge per un’esperienza pieghevole perfetta. Il display include uno strato di 0,03 mm di Flexion UTG (vetro ultrasottile), rispetto ai 0,6 mm del normale vetro degli smartphone, che gli permette di piegarsi facilmente, garantendo al tempo stesso una forte resistenza. Il Serene Display è anche molto affidabile: ha la capacità di essere piegato oltre 200.000 volte mantenendo un’esperienza complessiva di piegatura senza pieghe, come verificato da TUV.

Lo schermo interno utilizza un display LTPO con tecnologia di refresh dinamico intelligente che adatta la frequenza di aggiornamento tra 1-120 Hz in base al contenuto che si sta guardando. Il display interno dispone anche del supporto per una frequenza di campionamento del tocco fino a 1.000 Hz. OPPO ha messo a punto sia la luminosità che la calibrazione del colore tra il display interno e quello esterno per garantire agli utenti un’esperienza fluida. Entrambi gli schermi forniscono 10.240 livelli di luminosità automatica, offrendo il comfort in tutti i tipi di ambienti di illuminazione complessi, con una luminosità di picco fino a 1.000 nit.

Il software di OPPO Find N è ottimizzato per consentire agli utenti di passare in modo fluido e naturale tra i due schermi. Quando si apre il telefono, il contenuto viene trasmesso senza soluzione di continuità dallo schermo esterno al display interno principale. E quando si piega il dispositivo, l’utente può scorrere verso l’alto sulla cover per continuare a utilizzare la stessa funzione sullo schermo esterno. Inoltre, una serie di personalizzazioni della tastiera per il grande display interno, tra cui una tastiera divisa che rende più facile utilizzare due pollici per digitare, aiutano a massimizzare la produttività.

Fotocamere

OPPO Find N è dotato di una configurazione a tripla fotocamera per foto e video di alta qualità. Include un sensore principale Sony IMX 766 da 50 Megapixel, un obiettivo ultra-wide da 16 Megapixel e un teleobiettivo da 13 Megapixel, così come le fotocamere selfie su entrambi i display interno ed esterno. In combinazione con il nuovo fattore di forma e l’adattabilità della modalità FlexForm, l’OPPO Find N offre agli utenti un’esperienza fotografica rinnovata con un software personalizzato che sfrutta appieno il fattore di forma pieghevole.

Il processore

OPPO Find N è mosso dal processore Qualcomm Snapdragon 888, coadiuvato da 12 GB di RAM LPDDR5 e 512 GB di storage UFS 3.1. La batteria ha una capacità di da 4.500 mAh e offre un’autonomia che, promette il produttore, “dura tutto il giorno”, mentre il SUPERVOOC Flash Charge da 33W è ottimizzato per caricare la batteria fino al 55% in 30 minuti e al 100% in 70 minuti. Disponibile anche la ricarica wireless 15W AIRVOOC (compatibile con Qi standard) e 10W di ricarica wireless inversa. Lo smartphone include un lettore di impronte digitali montato lateralmente nel pulsante di accensione, così come un doppio altoparlante con supporto Dolby Atmos per offrire un suono più avvolgente e realistico.

Disponibilità e colori

OPPO Find N è disponibile in tre colori distinti: Black, White e Purple. Sarà disponibile in Cina a partire dal 23 dicembre. L’Europa, purtroppo, dovrà per il momento attendere.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News OPPOTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.