Samsung Care

Samsung lancia un programma di autoriparazione negli Stati Uniti per i suoi modelli Galaxy

Samsung offrirà presto, anche se per il momento solo negli Stati Uniti, un nuovo programma di autoriparazione per i suoi smartphone e tablet della serie Galaxy.

Realizzato in collaborazione con iFixit, il programma di autoriparazione dei prodotti Galaxy consentirà ai proprietari di dispositivi Samsung di accedere a pezzi di ricambio, strumenti di riparazione e guide per riparare i propri dispositivi.

Il programma verrà lanciato quest’estate e comprenderà gli smartphone della serie Galaxy S20 e Galaxy S21, nonché il Galaxy Tab S7+. E dovrebbe trattarsi solo dell’inizio perché il produttore coreano avrebbe intenzione di aggiungere presto nuovi modelli.

Non è invece ancora chiaro se il programma sarà esteso, e con che tempi, a tutti gli altri mercati. Per i dispositivi che fanno parte di questa prima sperimentazione saranno messi a disposzione display, vetri posteriori e componenti delle porte di ricarica.

Le sostituzioni delle batterie non sono menzionate nel comunicato stampa, anche se il CEO di Samsung negli Stati Uniti ha dichiarato che alcune parti del pannello frontale sono collegate con le batterie.

Samsung consentirà agli utenti di spedire per posta le loro parti vecchie e ritirerà anche le componenti danneggiate in modo da provvedere al riciclo dei materiali. Maggiori dettagli verranno comunicati nelle prossime settimane.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in News SamsungTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.