smartphone market share

Smartphone 5G: nel 2020 se ne venderanno 278 milioni

La rivoluzione 5G nel mondo degli smartphone procede spedita. A recitare la parte della protagonista, ancora una volta, la Cina, che guida sia il processo di implementazione della rete sia la disponibilità dei telefoni. Secondo Canalys, nel 2020 si venderanno 278 milioni di smartphone 5G, di cui il 62%, ossia 172 milioni, nel mercato della Grande Cina.

Le previsioni per il 2021 parlano di una quota di 5G nel mondo destinata a raddoppiare, con vendite distribuite un po’ in tutti i Paesi chiave per la telefonia mobile.
Il modello Realme V3 5G, presentato a inizio settembre, rappresenta un po’ lo spartiacque, essendo stato catalogato ufficialmente come il primo cellulare 5G ad essere uscito sul mercato con un prezzo inferiore a 150 dollari (il prezzo al dettaglio in Cina è di circa 146 dollari).
Secondo Shengtao Jin, analista di Canalys, questo traguardo è stato tagliato tre mesi prima del previsto e causerà un significativo effetto a catena in altre regioni: Sud-Est asiatico, EMEA e persino America Latina, dove le aziende produttrici di smartphone cinesi si stanno espandendo, accrescendo le proprie quote.

I produttori continueranno a spingere sull’acceleratore dei dispositivi 5G su questi mercati anche se la rete di nuova generazione non potrà dirsi completamente implementata ancora per parecchi mesi a venire.
Ciò darà però loro un vantaggio sui competitor, anche perché Samsung è al momento l’unica grande azienda non cinese a lanciare dispositivi 5G.

Huawei giocherà un ruolo importante nell’adozione degli smartphone 5G, nonostante le incertezze che circondano l’azienda e le restrizioni nell’approvigionemento di componenti chiave, dovute al bando americano e all’impossibilità di intrattenere rapporti commericali con le aziende statunitensi. Xiaomi, Oppo e TCL osservano attentamente la situazione, pronte ad approfittarsi di eventuali passi falsi e a spartirsi nuove quote di mercato, ha commentato Ben Stanton, analista di Canalys.

Il prezzo medio dei telefoni 5G in Europa dovrebbe scendere a 765 dollari nel 2021, per poi collocarsi costantemente sui 477 dollari nel 2024. Un price index piuttosto elevato se si guarda ad alcuni prodotti da poco arrivati sul mercato, ma che risente fortemente del listino dei modelli Samsung e Apple, che portano inevitabilmente la media dei prezzi verso l’alto.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.