Android 7.0
[easy-social-share buttons="facebook,whatsapp,twitter,mail,telegram" counters=0 style="icon" bottombar="yes" only_mobile="yes" fullwidth="yes" column="yes" columns="5" template="metro-retina"]

Huawei si aggiorna ad Android 7.0 Nougat

Android 7.0 sbarca sugli smartphone Huawei. L’azienda ha annunciato che l’interfaccia proprietaria EMUI riceverà prossimamente il maggiore aggiornamento finora lanciato. A partire dal primo trimestre del 2017, sarà infatti disponibile l’update di Android 7.0 con la nuova versione di EMUI, la 5.0. Sarà disponibile per Huawei Mate 8 e Huawei P9. A cui faranno seguito nelle settimane successive Huawei P9 Plus, Huawei P9 lite, Huawei nova e Huawei nova Plus.

Il nuovo EMUI 5.0 insieme ad Android 7.0 offre semplicità d’uso, efficienza e sicurezza migliorate. Con la nuova interfaccia l’utente può attivare il 90% delle funzioni principali in soli due o tre click. Inoltre, grazie a Machine Learning, EMUI 5.0 è in grado di ottimizzare dinamicamente le risorse di elaborazione per le applicazioni usate più di frequente, attraverso l’analisi del comportamento dell’utente nel corso del tempo.

I cambiamenti con Android 7.0

È altresì possibile gestire il consumo della batteria del proprio dispositivo con maggiore facilità ed efficienza attraverso il nuovo sistema intelligente di gestione dell’alimentazione. Infine, l’interfaccia è dotato di funzionalità avanzate di sicurezza, come ad esempio App Lock, che consente all’utente di garantire più elevati livelli di sicurezza ad applicazioni specifiche. I possessori di Huawei P9 e Mate 8 possono sperimentare la migliore esperienza offerta dall’aggiornamento prima del rilascio generale. Come? Iscrivendosi alla fase di beta test scaricando e installando l’applicazione.

Postato in Huawei NewsTaggato [easy-social-share buttons="facebook,twitter,google,pinterest,linkedin" counters=0 style="button" hide_mobile="yes"]

Lucio Prosperi

Giornalista e scrittore, si occupa di tecnologia dal 1998, anno in cui ha cominciato a lavorare per alcune riviste di videogiochi per poi approdare, nel 2005, in Toppress e specializzarsi nell'hi-tech mobile. Grande appassionato di calcio e cinema, nel 2009 ha pubblicato il suo primo romanzo: Cintura Nera di Preliminari.