iphone7_plus

iPhone 7 e iPhone 7 Plus da oggi in vendita in Italia: scorte esaurite e colore Jet Black introvabile

Il Day One è arrivato! Alle 8 di questa mattina hanno avuto inizio le vendite dei nuovi iPhone 7 e iPhone 7 Plus negli Apple Store d’Italia che per la prima volta rientra nella lista dei Paesi in cui il nuovo telefono è disponibile da subito.
A dispetto delle più caute previsioni, le prevendite on-line dei giorni scorsi sono state un successo, soprattutto per l’iPhone 7 Plus che, rispetto alla più piccola versione 7, si distingue per il display da 5,5 pollici e per la doppia fotocamera di cui vi abbiamo ampiamente parlato qui.
In particolare, a stregare il pubblico è stato il nuovo colore “nero lucido” che Apple ha battezzato Jet Black. Comprare anche un solo esemplare senza averlo pre-ordinato – fanno sapere da Cupertino – sarà oggi impossibile. Esauriti anche gli iPhone 7 Plus.
I clienti più pazienti, in coda da diverse ore, avranno invece qualche speranza di acquistare senza averlo pre-ordinato un iPhone 7 (con schermo da 4,7 pollici) e fotocamera singola. Chi del 7 Plus non vuole proprio fare a meno deve provvedere all’ordine on-line e rassegnarsi ad attendere ancora.
Il motivo di questo ennesimo successo? Al momento si possono soltanto avanzare ipotesi. La prima riguarda le innovazioni interne (quelle esterne sono meno evidenti) che hanno portato a uno smartphone in grado di infrangere diversi record in termini di prestazioni; poi ci sono i nuovi colori fra cui il già citato “Jet Black” e, da non trascurare, il passo falso di Samsung, principale concorrente di Apple, che con del Note 7, a causa delle 35 esplosioni finora riconosciute, ha sospeso le vendite.
Il successo degli iPhone 7, già in pre-ordine, non è passato inosservato a Wall Street dove Apple negli ultimi tre giorni ha guadagnato più di 50 miliardi di dollari sul suo capitale.

Dino del Vescovo

Laureato in Geologia, scrive su riviste di tecnologia e fotografia dal 2003. Giornalista professionista dal 2005, è oggi impegnato su tutte le pubblicazioni di Top Press di cui coordina il mensile Foto News. Si occupa inoltre di turismo dell'area balcanica (Belgrado è la sua seconda casa). Dorme poco e pensa molto.