Samsung svela Galaxy S7 e S7 Edge: caratteristiche | VIDEO

BARCELLONA – 21 febbraio 2016  – Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge sono finalmente realtà. In occasione di un evento privato alle porte del Mobile World Congress 2016 di Barcellona, Samsung ha svelato i suoi nuovi top di gamma per l’anno 2016. I due smartphone non sono una rivoluzione ma una piacevole evoluzione dei modelli precedenti. Galaxy S7 e la sua variante Edge con display curvo da entrambi i lati sono diversi per forme ma uguali nella sostanza, la versione “flat” con display da 5.1 pollici riprende le orme del Galaxy S6 mentre la nuova versione Edge ha un display da 5.5 pollici e si pone a metà tra la versione Edge svelata l’anno scorso di questi tempi e il Galaxy S6 Edge+ annunciato ad IFA 2015. Insieme ai due flagship coreani, Samsung ha anche annunciato Gear 360, una particolare telecamera dotata di obiettivi in grado di registrare video a 360 gradi da visualizzare attraverso i visori per la realtà virtuale.

Che cosa cambia

Il design dei nuovi Galaxy S7 non è stato stravolto ma solamente rivisto: confermati i materiali nobili come alluminio sui bordi e vetro per le parti posteriori e anteriori, Samsung ha smussato i bordi della scocca posteriore per favorire l’impugnatura (come sul Note 5) e ha ammorbidito le linee per una forma finale più tondeggiante. All’interno, tra le tante novità, è stata introdotta la certificazione IP68 che garantisce la resistenza all’acqua e alla polvere mentre la Ram è da 4 GB e c’è un processore tutto nuovo costruito con processo produttivo 14 nm, Snapdragon 820 ed Exynos 8890 a seconda dei mercati. La fotocamera è passata da 16 a 12 Megapixel, vanta la tecnologia Dual Pixel camera, è meno sporgente e ha un’apertura focale maggiore per catturare più luce in condizioni di scarsa luminosità grazie all’apertura focale F1.7. Ciliegina sulla torta, è tornata la MicroSD e con essa la possibilità di espandere la memoria interna. Buone notizie anche per le batterie a bordo, nella versione “flat” si passa da 2.550 mAh a 3.000 mAh e nella versione Edge si arriva a 3.600 mAh. Ricarica rapida e wireless assicurate.

Tra le altre piccole novità citiamo la compatibilità alle reti Lte 4G di categoria 9, con picchi di download fino a 450 Mbps e in upload a 50 Mbps ma ancora impossibile da utilizzare in Italia, e il software, basato su Android 6.0 Marshmallow. Le dimensioni dell’S7 passano invece dai precedenti 143.4 x 70.5 x 6.8 mm per 138 grammi di peso agli attuali 142.4 x 69.6 x 7.9 mm per 152 grammi, Galaxy S7 è quindi leggermente più spesso e pesante per far spazio ad una batteria più ampia. Le dimensioni di Galaxy S7 Edge sono di 150.9 x 72.6 x 7.7mm e 157 grammi di peso.

Non cambia invece il display da 5.1 pollici, un pannello Super Amoled con risoluzione QHD (2560 x 1440 pixel, 577 ppi), lo stesso su Galaxy S7 Edge che rispetto al fratello maggiore Galaxy S6 Edge+ diventa più piccolo di 0.2 pollici arrivando a 5.5 pollici totali. Non mancano le varie connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.2 mentre i processori sono due, Snapdragon 820 di Qualcomm, un quad core (due core da 2.15 GHz + due core da 1.6 GHz) e l’Exynos 8890 di Samsung, un SoC octa core (quattro core da 2.3 GHz + altri quattro core da 1.6 GHz). Confermato anche il sensore di impronte digitali sul tasto home e i sensori a fianco del flash e dell’obiettivo.

Funzioni software

La TouchWiz, la personalizzazione proprietaria di Samsung, non ha subito particolari modifiche: le icone delle applicazioni sono rimaste tondeggianti, si conferma la suite Microsoft con Word, Excel, PowerPoint ma il sistema operativo è basato su Android 6.0 Marshmallow e vi è qualche elemento e menù in più a sfondo chiaro. Tra le novità assolute troviamo invece la funzione Always-On Display, che permette agli utenti di non dover sbloccare il telefono ma poter controllare ora e notifiche sul display: in pratica, rimarranno sempre accessi dei pixel bianchi su sfondo nero per mostrare le informazioni. Sulla versione Edge sono state introdotte le funzioni di utilizzo da parte di schermo curvo per accedere velocemente a funzioni e contatti.

Samsung ha poi voluto sottolineare l’impegno nell’ottimizzazione software dedicata ai giochi tramite Game Launcher, un nuovo add-on per giocatori che permette di gestire il consumo della batteria e ridurre le notifiche oltre che sfruttare le rivoluzionarie API Vulkan introdotte da Google per migliorare fluidità ed esperienza di gioco.

Anteprime video

Galaxy S7

Galaxy S7 Edge


Il commento di Samsung

“Noi crediamo in un mondo più luminoso, nitido, conveniente e divertente. Ci sforziamo di fornire questa visione con i nuovi Galaxy S7 e S7 Edge, sposando design eleganti con funzionalità avanzate per fornire un’esperienza mobile competa”, ha detto DJ Koh, Presidente della Mobile Communications business di Samsung Electronics. “Aiutiamo la vita dei nostri clienti con la tecnologia e continueremo a spingerci oltre il limite di ciò che è possibile.”

Prezzi e disponibilità

La disponibilità di Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge è prevista sul mercato italiano l’11 marzo, con pre-ordini che apriranno già il 22 febbraio. I prezzi sono ovviamente elitari, come ogni top di gamma che si rispetti: si parte da 729 euro per la versione con display tradizionale per arrivare 829 euro di quella con display curvo. Le colorazioni disponibili sono: bianco, oro e nero, da maggio anche quella argento.