Evento Apple

Apple accusata di aver omesso importanti dettagli per gonfiare il prezzo delle azioni

Due cause intentate contro Apple affermano che il colosso tecnologico di Cupertino avrebbe violato il Securities Exchange Act del 1934 facendo affermazioni false e fuorvianti sugli affari e le prospettive dell’azienda.

Due studi legali, ovvero The Schall Law Firm e Robbins Geller Rudman & Dowd LLP, che rappresentano gli investitori che hanno acquistato azioni Apple tra il 2 novembre 2018 e il 2 gennaio 2019, sostengono che Apple ha cercato di nascondere le scarse prestazioni del mercato degli iPhone gonfiando i prezzi delle azioni.

L’accusa sostiene inoltre che l’azienda non ha rivelato dettagli chiave riguardanti le vendite di iPhone, nascondendo il fatto che le spedizioni stavano diminuendo. Questo approccio ha aiutato la società a spingere il prezzo delle azioni oltre i 209$.

D’altra parte, Apple ha riconosciuto solo all’inizio di gennaio che le vendite di iPhone sono diminuite e per la prima volta in molti anni ha rivisto le sue aspettative. In seguito le azioni sono diminuite di 15$.

Secondo i documenti del tribunale, Apple non ha rivelato quanto segue:

(a) la guerra commerciale U.S.-Cina ha avuto un impatto negativo sulla domanda di iPhone e sul potere di determinazione dei prezzi di Apple in Cina;

(b) a causa di Apple che scontenta il costo delle batterie sostitutive per compensare la precedente condotta della Società di degradare intenzionalmente le prestazioni delle batterie negli iPhone più vecchi, la velocità con cui i clienti Apple stavano sostituendo le batterie negli iPhone precedenti, piuttosto che acquistare nuovi iPhone, ha avuto un impatto negativo sulla crescita delle vendite di iPhone di Apple;

(c) a seguito del rallentamento della domanda, Apple aveva tagliato gli ordini di produzione dai fornitori per i nuovi modelli di iPhone 2018 e ridotto i prezzi per ridurre le scorte;

(d) la decisione dei convenuti di sospendere le vendite unitarie di iPhone e altro hardware, che era una metrica rilevante per gli investitori e la loro visione della performance finanziaria della Società, è stata progettata per mascherare il declino delle vendite unitarie del prodotto di punta della Società.

Gli investitori che hanno acquistato azioni Apple tra le due date possono contattare i due studi legali per partecipare ai casi.