apple Iphone vendite

Apple prima fra le aziende hi-tech nella TOP 500 stilata da Fortune

La rivista Fortune ha pubblicato la sua classifica annuale delle prime 500 aziende al mondo e, some sempre, le sorprese non mancano.
Per la prima volta nella storia, infatti, le società statunitensi sono state superate dalle aziende cinesi: 121 contro 129.

Nel mondo della tecnologia mobile, Apple resta leader, classificandosi all’11° posto, seguita da Samsung al 15° posto, mentre Alphabet di Google è al 37° posto.
Entra per la prima volta nella clsssifica stilata da Fortune anche Xiaomi, che si colloca al 468° posto.

Microsoft, Huawei e Sony sono anch’esse incluse nell’elenco delle Global 500, mentre non passa inosservata l’assenza del gruppo BBK Electronics, proprietario dei marchi Oppo, Vivo e OnePlus.

Fra le altre società che entrano nella Hall of Fame di Fortune ci sono Hon Hai (meglio nota come Foxconn) al 23° posto, AT&T al 25°, i produttori di chip SK Hynix, TSMC e Micron rispettivamente al 335°, 363° e 409° posto e il produttore di smartphone Wistron, al 424° posto.

La classifica annuale si basa sui fatturati totali degli ultimi dodici mesi e viene compilata fin dal 1990. Sebbene inizialmente elencasse solo società (pubbliche e private) dei settori manifatturiero, minerario ed energetico, si è evoluta nel tempo seguendo i settori di maggiore profitto economico.