consulenza-SEO

Aumentare il traffico sul proprio e-commerce grazie ad una consulenza SEO

Aprire e gestire un e-commerce può essere semplice, ma non è sempre così, soprattutto se non si conosce bene l’universo del web e le leggi che lo regolano. A seconda del tipo di attività, il successo di uno shop online è possibile o meno: esistono settori ad altissima competitività, come ad esempio la moda ed il fashion, e settori invece dove l’offerta è limitata e la domanda è in costante crescita. In entrambi i casi, è importante scegliere una strategia di marketing che ci permetta di raggiungere i risultati prefissati, e magari, perché no, superare le nostre stesse aspettative, ma è innegabile che nel primo caso gli sforzi e gli investimenti dovranno essere maggiori.

Il primo passo da fare quando si decide di aprire un e-commerce, è avere le idee chiare sull’impostazione da dargli, i beni/servizi che vogliamo vendere al suo interno e soprattutto, se presenti con una pluralità di categorie, scegliere intorno a quale di esse far ruotare il core business aziendale (esclusivamente sul web). Una volta deciso questo, il consiglio più utile è quello di richiedere una consulenza SEO: il consulente saprà indicarvi la strategia ottimale per raggiungere i vostri obiettivi e vi aiuterà nella scalata della SERP sui motori di ricerca. Apparire tra i primi risultati di ricerca è molto importante, soprattutto se consideriamo che sono davvero pochi gli utenti che non trovano ciò che cercano entro la seconda pagina di Google. Quindi, il SEO, si occuperà inizialmente di pianificare una strategia di digital marketing, che presuppone uno studio del mercato di riferimento, della domanda e il suo andamento, dei competitor, diretti, indiretti e potenziali e delle potenzialità di crescita dell’azienda cliente.

Oltre al posizionamento, ovvero alla possibilità di essere trovati con più probabilità dai potenziali clienti, è fondamentale anche l’impostazione del sito: è fondamentale che sia intuitivo e che l’utente che arriva riesca subito a capire come muoversi per trovare ciò che cerca; anche la velocità è importante, perché si è sempre meno pazienti ed è probabile che pochi secondi in più di attesa, facciano sì che l’utente esca e cerchi altrove. Infine, i contenuti devono essere esaustivi e devono fornire il maggior numero possibile di informazioni utili per l’acquisto, e le immagini devono essere attrattive e coerenti con i contenuti.

Aprire un sito e-commerce è uno degli investimenti più indicati per affrontare le attuali condizioni di mercato, sempre più competitivo e sempre più difficile da conquistare. Con internet è possibile infatti raggiungere segmenti di mercato altrimenti irraggiungibili, se non addirittura creare nuovi bisogni: con la sua competenza nel settore, un consulente SEO saprà guidarvi per raggiungere i vostri obiettivi!