mobile world congress

Cancellato il Mobile World Congress. La Gsma si arrende al Coronavirus

Mancava solo l’ufficialità, che è arrivata nella serata di oggi. La Gsma ha annunciato di aver cancellato l’edizione 2020 del Mobile World Congress, a causa dell’epidemia di Coronavirus in atto.

Non ci saranno rinvii. L’appuntamento è all’anno prossimo, a febbraio 2021.

La giornata era iniziata in maniera convulsa, dopo gli annunci di ieri di nuovi ritiri da parte di alcune aziende come Intel, DoComo e Mediatek. Poi i forfait odierni di Nokia, di Orange e di Deutsche Telekom. Il meeting di emergenza che si sarebbe dovuto svolgere venerdì è stato anticipato alle 13.30 di oggi.

Da subito si è capito che la questione si era spostata unicamente sul campo economico. Come annullare un evento di tali proporzioni cercando di limitare i danni derivanti dalla sua cancellazione. Da qui le pressioni sul Governo spagnolo affinché proclamasse lo stato di emergenza sanitario nazionale, per rendere più agevole l’intervento delle assicurazioni.

Un’evenienza che non avrebbe mai potuto verificarsi per il semplice fatto che non esiste alcuna emergenza sanitaria, poiché i casi di contagio in Europa sono stati fino ad ora sporadici.

Così, attorno alle 19, è arrivato il comunicato della Gsma:

12 February 2020, Barcelona: Since the first edition of Mobile World Congress in Barcelona in 2006, the GSMA has convened the industry, governments, ministers, policymakers, operators and industry leaders across the broader ecosystem.
With due regard to the safe and healthy environment in Barcelona and the host country today, the GSMA has cancelled MWC Barcelona 2020 because the global concern regarding the coronavirus outbreak, travel concern and other circumstances, make it impossible for the GSMA to hold the event.
The Host City Parties respect and understand this decision. The GSMA and the Host City Parties will continue to be working in unison and supporting each other for MWC Barcelona 2021 and future editions. Our sympathies at this time are with those affected in China, and all around the world.

12 febbraio 2020, Barcellona: sin dalla prima edizione del Mobile World Congress di Barcellona nel 2006, la GSMA ha riunito l’industria, i governi, i ministri, i responsabili delle politiche, gli operatori e i leader del settore nel più ampio ecosistema.
Tenendo in debita considerazione l’ambiente sicuro e salubre di Barcellona e del paese ospitante oggi, la GSMA ha annullato MWC Barcelona 2020 perché la preoccupazione globale per l’epidemia di coronavirus, le preoccupazioni per i viaggi e altre circostanze, rendono impossibile per la GSMA organizzare l’evento.
Tutti gli attori della città ospitante rispettano e comprendono questa decisione. La GSMA e gli attori della città ospitante continueranno a lavorare all’unisono e si sosterranno a vicenda per il MWC Barcelona 2021 e per le future edizioni. Il nostro affetto in questo momento va alle persone colpite dal virus in Cina e in tutto il mondo.

Ore 21.07 – Showstoppers comunica la cancellazione del suo evento, come conseguenza dell’annullamento del Mobile World Congress.

in aggiornamento…..