gfk mobile

Gfk: calano le vendite di smartphone in Italia

Gfk ha pubblicato gli ultimi dati sull’andamento delle vendite di smartphone in Italia.  Nell’ultimo trimestre del 2017 è stato registrato una contrazione del -2,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno per un totale di 5,5 milioni di unità vendute.

Positivo invece il trend a valore, con una crescita del mercato dell’1,9% rispetto allo stesso periodo del 2016. Il trend è ancora più evidente guardando ai dati complessivi del 2017: rispetto all’anno precedente, infatti, la crescita a valore è stata del 3,1%, a fronte di un calo delle unità vendute dell’1,7%. Su base annua, il mercato degli smartphone nel nostro Paese ha registrato un giro d’affari di oltre 5,6 miliardi di euro.

Vendite smartphone nel mondo

Al contrario, nel mondo sono stati 397 milioni gli smartphone venduti (+1% annuo). Cresce il prezzo medio di vendita, che raggiunge i 363 dollari a livello internazionale (+10% annuo). Un incremento che traina il valore del mercato: il giro d’affari complessivo degli smartphone ha segnato un +9% rispetto al 2016.

 Come per altri Paesi, la crescita al valore registrata in Italia è da attribuire principalmente all’accoglienza positiva dei modelli di smartphone borderless e con schermi più grandi, che hanno un prezzo superiore alla media. 

Vendite smartphone in Europa

In Europa occidentale le vendite di smartphone sono diminuite del 3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In crescita invece il trend a valore (+17%), trascinato soprattutto dalle performance positive di Gran Bretagna (+24%) e Francia (+19%). Complessivamente, il valore delle vendite di smartphone nell’Europa occidentale è stato pari a 56 miliardi di dollari, in aumento del 5% rispetto al 2016. Guardando alle unità vendute, invece, si registra una diminuzione del 4% rispetto allo scorso anno.