Google Assistant

Google Assistant avrà una nuova voce [anche in Italia]

Google lancia oggi in nove Paesi nuove voci per il suo Assistente vocale, aggiungendo per la prima volta un’opzione vocale secondaria al di fuori degli Stati Uniti.
Quando gli utenti configurano un nuovo telefono Android, la voce predefinita verrà scelta a caso, ma potrà essere cambiata in un secondo tempo.

Sono disponibili nuove voci di Google Assistant per i mercati olandese, francese, tedesco, italiano, giapponese, coreano e norvegese nei rispettivi paesi. Nuove voci inglesi stanno per essere lanciate anche in India e nel Regno Unito.
Le voci saranno indicate da colori e assegnate casualmente.

Le nuove voci saranno maschili, ma nessuna di esse avrà un nome o una indicazione di genere.

Google Assistant farà riferimento alle voci in base ai colori. Quindi una potrebbe essere chiamata “rossa” e l’altra potrebbe essere chiamata “arancione”. I colori e l’ordine in cui vengono presentate saranno casuali.

Le voci multiple sono state rese disponibili fino ad ora solo negli Stati Uniti e solo in lingua inglese. L’aggiornamento di oggi cambia dunque le strategie del colosso americano, anche se la scelta rimane per il momento limitata, soprattutto se paragonata a ciò che si può ottenere negli Usa, dove le voci a disposizioni sono addirittura undici, fra cui quella di John Legend.