HarmonyOS

HarmonyOS 2.0: presto sarà disponibile sulla gamma Mate 40

Huawei ha ufficialmente confermato che alcuni dei telefoni che girano sulla EMUI 11 saranno in grado di installare HarmonyOS 2.0. La nuova versione del sistema operativo proprietario del produttore cinese sarà distribuita agli sviluppatori in più fasi: la prima beta per i telefoni è prevista per dicembre.

Un blogger del social network Weibo afferma di aver preso visione della tabella di lancio di HarmonyOS 2.0. I dispositivi con processore Kirin 9000 saranno quelli che lo riceveranno per primi (si parla, in pratica, della gamma Mate 40); poi sarà il turno dei modelli con il Kirin 990 5G (alcuni modelli P40 e il Mate 30).

Anche i telefoni più vecchi alimentati dal chipset Kirin 710 e 810 potranno far girare il nuovo OS. Con molta probabilità solo alcuni modelli dovrebbero ricevere l’aggiornamento.

HarmonyOS non sarà appannaggio esclusivo degli smartphone: ci saranno anche tablet (e foldable phone) con i chip Kirin 9000: come i manager di Huawei hanno più volte spiegato, HarmonyOS è pensato per funzionare su qualsiasi dispostivo: dagli smartwatch agli smartphone, passando per tablet e Tv.

Il primo smartphone ad integrare nativamente il nuovo sistema operativo di Huawei, destinato a fare concorrenza al mondo Android, sarà probabilmente lanciato il prossimo anno.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Huawei NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.