Honor Magic 3

Honor: la rinascita comincia dalla Cina e prosegue in Europa con Magic 3

La separazione da Huawei, qualche mese per riorganizzarsi e rilanciarsi: un processo portato avanti nel silenzio e iniziato ufficialmente all’inizio del 2021, ma in realtà in corso già dalla fine della scorsa estate.

E i primi frutti non hanno tardato ad arrivare, a cominciare ovviamente dalla Cina: Honor ha infatti registrato una crescita molto forte negli ultimi due mesi, raggiungendo una quota di mercato dell’8,4% a giugno. È la società di analisi Counterpoint Research a fornire i dati e ad aggiungere dell’altro ottimismo: guardando alle più recenti settimane le vendite tra il 21 giugno e il 4 luglio sono aumentate del 36%, rispetto alle due settimane precedenti, alimentate dal lancio di Honor 50, avvenuto il 25 giugno. E l’arrivo dei nuovi modelli Magic 3 non dovrebbero che migliorare tale andamento.

Tali risultati devono essere attribuiti alla fedeltà al marchio tra i clienti, nonché alla spinta nel settore della ricerca e sviluppo: George Zhao ha rivelato che oltre 4.000 persone sono state riassunte nel nuovo quartier generale quando Honor si è separato da Huawei e ora gli utenti stanno apprezzando la continuità che il marchio sta mantenendo.

Un altro motivo chiave per cui Honor è destinata a diventare un forte concorrente sono i suoi legami con Digital China, un’azienda cinese che ha la più grande rete di distribuzione del Paese, consentendo a Honor di raggiungere un pubblico molto ampio.

Abbiamo parlato della Cina, ma Honor non ha certo intenzione di fermarsi nella regione asiatica e ha già organizzato lo sbarco in Europa, che avverrà dopo l’estate.

E proprio per questo si fa un grand parlare del modello Magic 3, che sarà lanciato il 12 agosto. Non passa giorno che non arrivi qualche dettaglio in più su come sarà il nuovo smartphone. Sapevamo già che avrà una configurazione a cinque fotocamere, ma le immagini che arrivano questa mattina dalla rete mostrano anche l’alloggiamento dei sensori, collocati in un’area circolare. Si nota anche la scritta 100x vicino a una cam dell’obiettivo periscopico.

Honor Magic 3 è anche apparso in un video nel quale viene sottolineata la sua resistenza all’acqua. Il dispositivo è sopravvissuto a una serie di test di immersione in acqua, cadute su varie superfici e test di graffio del display. È stato anche dimostrato che il sistema di raffreddamento del telefono dissipa il calore in modo piuttosto efficace.

Rimani aggiornato seguendoci su Google News!

Segui
Postato in Honor NewsTaggato

Massimo Morandi

Giornalista, milanese, appassionato di tecnologia, dirige il mensile Cellulare Magazine dal 1998. Ama viaggiare, la buona cucina e il calcio.